In un'Italia meno sicura, la vigilanza privata è a rischio default

ROMA - Cresce l'insicurezza nel paese, reale e percepita. Per il Censis gli ...

Read More

ANGGI: le guardie giurate sono agenti di polizia giudiziaria

Le guardie giurate aderenti ad ANGGI, Associazione Nazionale Guardie Giurate Italiane, non soddisfatte ...

Read More

L'orario di lavoro nella Vigilanza Privata lo decide il CCNL

Torniamo sull'orario di lavoro. Ricordate che per i servizi della vigilanza privata è ammessa ...

Read More

ASSIV: vigilanza privata e trasporto valori devono poter accedere alle aree ZTL

Immaginate un furgone portavalori zeppo di soldi costretto a fare una deviazione - ...

Read More

Cauzione Vigilanza Privata: nuove regole e no ai Confidi nell'elenco generale

ROMA - Due novità in tema di cauzione: un aspetto diffusamente contestato, a ...

Read More

ITALDETECTIVESCosa sta cambiando con l’avvento delle certificazioni per la Sicurezza? Cosa non è cambiato, invece, per l’Investigazione Privata dall’uscita del DM 269/2010?  Per rispondere a queste ed altre domande, Italdetectives® Association, in collaborazione con il Comune di Firenze – Q1 Centro Storico ha organizzato il 19 Maggio una giornata formativa intitolata “Investigazione e Sicurezza Edizione 2016”. Continua a leggere

lente ingandimentoL’Autorità Garante della Privacy e Federpol hanno avviato un confronto tecnico per condividere alcune tematiche in tema di investigazione privata e tutela della riservatezza personale, ed in particolare le aperture che il nuovo Regolamento Europeo potrebbe portare in materia di esenzione dell’investigatore privato dall’obbligo di informativa all’interessato ed ai terzi, fondamentale nei casi in cui tale adempimento possa compromettere l’attività e/o l’incolumità dell’investigatore privato. Per la sua attualità, il tema “Regolamento Europeo Privacy e l’investigatore privato” sarà al centro del Congresso nazionale Federpol (27 maggio 2016 h. 10.00 – Hotel Quirinale di Roma): interverranno personalità politiche, rappresentanti del Garante e Ministero dell’Interno.  Continua a leggere

plimsollIl settore vigilanza privata è in contrazione, seppur di poco (-1%), rispetto all’anno precedente: 195 imprese hanno infatti ridotto il proprio fatturato e 103 erogano regolarmente servizi in perdita. Solo 50 operatori sono riusciti a migliorare la propria redditività, mentre le imprese con un basso rating finanziario (quindi a ridotta possibilità di accesso al credito bancario), accompagnati ad elevati livelli di indebitamento sono addirittura 63. Questo il quadro che emerge dallo studio di settore Plimsoll – Servizi Vigilanza Privata per l’anno 2016, che sottopone ad un’attenta disamina le 356 società italiane più affermate del mercato.
Continua a leggere

Archivi

Network

Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail

I Video

Video
Video