expoFirmato un accordo tra ManpowerGroup, Official HR Premium Partner di Expo 2015, e I.V.R.I., leader italiano nella sicurezza privata, per garantire i servizi di security di alcuni importanti Padiglioni, alcuni particolarmente sensibili. I.V.R.I, dopo aver curato la sicurezza dei cantieri dell’Esposizione Universale di Milano, si occuperà infatti dei servizi di accoglienza, controllo e sicurezza per i Padiglioni di importanti Paesi quali: Stati Uniti, Emirati Arabi, Messico, Padiglione del Vino, Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano.
Continua a leggere

Federsicurezza-2015Formazione delle guardie giurate “ordinarie”, come pure di quelle addette a servizi di sicurezza sussidiaria e antipirateria, ma anche certificazione degli istituti di vigilanza privata e formazione e certificazione delle competenze del security manager. Quattro temi legati dal fil rouge dell’attualità di settore, motivata da scadenze e ristrutturazioni che hanno modificato l’assetto normativo di riferimento. Questi gli argomenti trattati il 27 Aprile a Roma all’affollato convegno organizzato da Federsicurezza, assieme ad AJA Registrars Europe, Università telematica Niccolò Cusano e G7 srl. Continua a leggere

increase-web-security-300x200Il 7 maggio a Bologna Federpol organizza un corso di alta formazione e aggiornamento professionale, dedicato agli operatori del settore sicurezza e investigazioni private e valido ai sensi del DM 269/2010. Molto attuale il tema, focalizzato sulla Web Security – attività preventive e investigative. Il Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia di Bologna, sede del corso, ospiterà due moduli, entrambi sotto la regia del moderatore Costantino Cipolla (Università di Bologna): una prima sessione a relazioni e, a seguire, una tavola rotonda. Continua a leggere

Riceviamo e pubblichiamo

Con riferimento al comunicato stampa di Italdetectives ripreso da vigilanzaprivataonline. com al link https://www.vigilanzaprivataonline.com/primapagina/seminario-italdetectives-sulla-sicurezza-sussidiaria-4725.html, Federpol precisa quanto segue: 1) non esiste nessun accredito dell’associazione presso il ministero degli Interni, in modo particolare ai fini della formazione; 2)  attualmente non esiste nessuna sottocommissione consultiva centrale del ministero degli interni. Per evitare equivoci che potrebbero provocare disorientamento sulla scena associativa e sul piano delle attuali offerte formative, si sollecita il ministero dell’Interno a fornire una puntualizzazione ufficiale sull’argomento.

Cordialmente
Agatino Napoleone, Presidente di Federpol

In merito ai fatti accaduti al Tribunale di Milano, l’associazione ANGGI ha inviato una lettera ai sindacati confederali, in modo da riunirli tutti intorno ad un tavolo e fare il punto della situazione. “Ora è doverosa una presa di coscienza da parte di tutti i sindacati” – dichiara il Segretario Nazionale ANGGI Alessio Tavoni, “l’uso indiscriminato di personale disarmato è ormai incontenibile, non solo nei tribunali ma in qualsiasi altro servizio. Nessuno finora voleva fare il primo passo per non mettere a rischio posti di lavoro con la denuncia delle aziende scorrette, ma ora a rischio possono esserci molti più posti di lavoro e non è giusto che a rimetterci siano sempre i lavoratori”. Continua a leggere

Archivi

Network

Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail

I Video

Video
Video