FederSicurezza e l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” (dipartimento di Giurisprudenza), lanciano una triplice proposta formativa da presentare al Fondo For.Te e proporre agli operatori del settore. I tre piani formativi messi a punto prevedono sia la somministrazione di corsi che le guardie giurate devono seguire obbligatoriamente (es. corsi di formazione e aggiornamento), sia corsi di inglese, privacy e primo soccorso. L’accordo prevede anche la somministrazione di corsi specifici per gli operatori di sicurezza sussidiaria (direttore tecnico di servizi di sicurezza sussidiaria in ambito portuale e marittimo, addetto ai servizi di sicurezza sussidiaria in ambito portuale e marittimo; direttore tecnico di servizi di sicurezza in ambito ferroviario; addetto ai servizi di sicurezza in ambito ferroviario; direttore tecnico di servizi di sicurezza in ambito di trasporti terrestri in concessione; addetto ai servizi di sicurezza in ambito di trasporti terrestri in concessione; addetto ai servizi di sicurezza per la tutela dei beni). Infine, una terza proposta formativa riguarda i Titolari di licenza, Institori, Direttori Tecnici e Security Manager in forma di corso di perfezionamento in materia di sicurezza privata.

A breve verrà illustrato il dettaglio del progetto, insieme alle speciali condizioni riservate agli Associati Federsicurezza, in un evento dedicato.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail
Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video