trenord_logoFinalmente guardie giurate armate, e non più portieri senza arte nè parte, salgono a bordo delle linee Trenord. Come dice peraltro da sempre la legge. Peccato però che delle 125 superskillate guardie di cui avrebbe bisogno Trenord, solo 30 siano attualmente in forze sulle linee ferroviarie. Il motivo? I candidati non superano l’esame di abilitazione ad operare a bordo treno armati – un esame in questura, con commissione giudicante di nomina prefettizia. Guardie svogliate o zero preparazione degli Istituti di Vigilanza Privata che le candidano all’esame? Scagli la prima pietra chi è senza peccato, visto che la cordata che si è aggiudicata l’appalto annovera tutte le principali imprese del settore, ma una riflessione sarebbe doverosa. Dell’intero comparto.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail
Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video