Riforma Tulps

Da un regio decreto del 1931 ai giorni d’oggi. Storia di una riforma che dura da oltre 70 anni.
Sottoponi alla redazione le tue proposte editoriali: vogliamo sentire la tua voce obliqua.
ATTENZIONE: per dar corso alle numerose richieste che ci pervengono dai lettori, ci occorrono le generalità del mittente e l’Istituto/Agenzia di appartenenza. Ovviamente non verranno divulgate (è una norma precauzionale contro perditempo e richieste fasulle): www.vigilanzaprivataonline.com si impegna sempre a garantire l’anonimato di chi fa sentire la propria voce.

Dopo i Tribunali, anche negli ospedali la “vigilanza privata” viene affidata ai portieri. Succede a Torino, dove la ASL metropolitana affida il “servizio integrato di vigilanza e antincendio” per i Presidi Ospedalieri Martini e Molinette ad un’azienda che si occupa esclusivamente di portierato. Il motivo, manco a dirlo, è il risparmio. Continua a leggere

La norma UNI 10459:2017 (Attività professionali non regolamentate –Professionista della Security – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza), emanata a Giugno 2017 in sostituzione dela precedente versione 2015, richiede un aggiornamento dello schema di certificazione e la migrazione delle certificazioni già rilasciate secondo la nuova disciplina. Gli Organismi di Certificazione hanno tempo fino al 31/03/2018: una volta valutato con esito positivo il piano di transizione, Accredia riemetterà i certificati di accreditamento richiamando la norma UNI 10459:2017.

Continua a leggere

Trasporto di valori diversi dal denaro ad opera di soggetti non autorizzati ex art 134, durata delle autorizzazioni per servizi di vigilanza privata transfrontalieri, nomina gpg e porti d’armi in capo a quale autorità? Il Ministero dell’Interno ha chiesto il parere del Consiglio di Stato in merito a tre quesiti, che rispondono a problematiche di mercato (dal corriere espresso che trasporta oro. alla limitazione a sei mesi dell’autorizzazione per i servizi transfrontalieri) ma che potrebbero generare quelache disagio sul lato pratico. Di seguito i quesiti. Continua a leggere

gorgo-dollariIn attuazione della IV Direttiva comunitaria sulla prevenzione del riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo, il Governo ha riformato la normativa italiana di riferimento, con conseguenze anche sul settore del trasporto e della contazione di valori. La riforma impone infatti obblighi di adeguata verifica della clientela, segnalazione delle operazioni sospette e individuazione degli indici di anomalia per tutti gli operatori che compiono operazioni su valori per conto di terzi per somme superiori a € 15.000. Continua a leggere

“Le nuove frontiere della Sicurezza Partecipata”. Questo il tema del convegno dello scorso 30 novembre promosso da ASSIV presso la sede istituzionale del Senato della Repubblica a Roma. Un convegno per richiamare l’attenzione di un’Istituzione e di una politica che ancora mostrano scarsissima considerazione per il comparto sicurezza privata (salvo poi spremerlo, alla bisogna, come bancomat fiscale). Il Convegno, che ha visto la partecipazione di rappresentanti e deputati di diverse aree politiche, voleva gettare un primo sasso nello stagno, nella speranza che i cerchi possano piano piano allargarsi fino a raggiungere i vertici istituzionali. Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video Video Aiss