Rinnovo CCNL

L’ultimo CCNL è scaduto da due anni. Storia di una trattativa che sembra non finire mai.
Qualcosa non ti va giù? Scrivi alla redazione: vogliamo sentire la tua voce obliqua.
ATTENZIONE: per dar corso alle numerose richieste che ci pervengono dai lettori, ci occorrono le generalità del mittente e l’Istituto/Agenzia di appartenenza. Ovviamente non verranno divulgate (è una norma precauzionale contro perditempo e richieste fasulle): www.vigilanzaprivataonline.com si impegna sempre a garantire l’anonimato di chi fa sentire la propria voce.

L’Assemblea Generale dell’UNIV, Unione Nazionale Istituti di Vigilanza aderente a FederSicurezza, ha rappresentato un importante momento di sintesi e di confronto sull’ultimo biennio ed il bilancio è stato molto positivo. Per il Segretario Generale Anna Maria Domenici “2016 e 2017 sono stati gli anni di maggiore crescita dell’Associazione. Con una pluralità di aziende che impiegano dai 7 ai 7.000 dipendenti, possiamo affermare di essere la prima Associazione per rappresentatività”. Continua a leggere

Nuovo incontro a Roma, presso la Sala Colucci di Confcommercio, per il rinnovo del CCNL vigilanza privata e servizi fiduciari. La discussione si è aperta ancora una volta sul tema della sfera di applicazione del futuro contratto e si è aperto un nuovo capitolo di discussione: il cambio d’appalto, che andrà riesaminato alla luce del mutato quadro normativo e regolamentato in modo da evitare le distorsioni che tutti conosciamo. In formazione ristretta i lavori sono poi proseguiti nel pomeriggio, riaccendendo i riflettori sui nodi cruciali di rappresentanza, rappresentatività e bilateralità. Continua a leggere

piu-servizi-logoNon chiamateli portierati: chi fa accoglienza è un operatore di sicurezza, seppur con competenze, mansioni e responsabilità diverse da quelle delle guardie giurate (ma altrettanto diverse da quelle dei portieri di condominio). Questo l’appello lanciato al workshop “Appalti e riflessi sul settore dei servizi” organizzato il 15 maggio da Più Servizi, Associazione Nazionale Imprese Servizi Integrati, aderente a FederSicurezza. Continua a leggere

stefano Franzoni uiltucs copyright vigilanzaprivataonline.comIn un paese “normale” nessuna regola potrebbe essere ignorata senza conseguenze. Invece nella sicurezza privata succede che le aziende non si certificano (e sarebbe obbligatorio), che le stazioni appaltanti (anche quelle pubbliche) violano le leggi e che nel mercato regna il caos concorrenziale e contrattuale, con conseguenze esiziali per i lavoratori. Ne abbiamo parlato con Stefano Franzoni, Segretario Nazionale Uiltucs-UIL, che ci ha aggiornato sul rinnovo del CCNL.
Continua a leggere

Per FederSicurezza nulla osta a buttare sul piatto della discussione i numeri della rappresentanza di vigilanza privata e servizi fiduciari di sicurezza. L’obiettivo? Acquisire presso le autorità tutorie una credibilità tale per cui il mercato e le stesse committenze (almeno quelle pubbliche) rispettino le regole del gioco, sul fronte della corretta competizione e sul piano della contrattazione di lavoro. Ne abbiamo parlato con il Presidente Luigi Gabriele, che ci ha subito invitato a coinvolgere anche gli altri attori del processo. Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video