anggi

A.N.G.G.I., Associazione Nazionale Guardie Giurate Italiane, ha aperto le selezioni per un corso di formazione teorico-pratico della durata di 48 ore per aspirante guardia particolare giurata, conforme alle direttive del Decreto Ministeriale 269/10. Ma chi è ANGGI e di cosa si occupa? Ne parliamo con il suo Presidente Nazionale Fabio Padovani.
Continua a leggere

In merito ai fatti accaduti al Tribunale di Milano, l’associazione ANGGI ha inviato una lettera ai sindacati confederali, in modo da riunirli tutti intorno ad un tavolo e fare il punto della situazione. “Ora è doverosa una presa di coscienza da parte di tutti i sindacati” – dichiara il Segretario Nazionale ANGGI Alessio Tavoni, “l’uso indiscriminato di personale disarmato è ormai incontenibile, non solo nei tribunali ma in qualsiasi altro servizio. Nessuno finora voleva fare il primo passo per non mettere a rischio posti di lavoro con la denuncia delle aziende scorrette, ma ora a rischio possono esserci molti più posti di lavoro e non è giusto che a rimetterci siano sempre i lavoratori”. Continua a leggere

ROMA – Il mese di settembre si prospetta denso di appuntamenti per la vigilanza privata, con ben due presidi romani a distanza di sette giorni l’uno dall’altro.
Il primo, programmato per l’11 settembre 2013 sotto le bandiere del Quirinale e firmato AGRI, chiede “un reale cambiamento nel mondo delle guardie particolari giurate“. Obiettivo della manifestazione: una politica di sicurezza lungimirante e lo status di pubblico ufficiale per le guardie giurate nell’esercizio delle loro funzioni. E lo slogan “tutti uniti sotto un unico nome: Guardie Particolari Giurate“.
Il secondo, programmato per il 19 settembre a Piazza Montecitorio e firmato A.N.G.G.I., dice basta a salari inadeguati e aziende che fanno il bello e il cattivo tempo e denuncia l’indifferenza delle istituzioni di fronte alle troppe guardie giurate che cadono sul lavoro. Al grido di “A.N.G.G.I. dice basta”, la manifestazione intende portare in piazza lavoratori, sindacati e altre associazioni analoghe. Continua a leggere

Le guardie giurate aderenti ad ANGGI, Associazione Nazionale Guardie Giurate Italiane, non soddisfatte delle risposte delle Istituzioni del Belpase, hanno deciso di andar dritto al cuore dell’Europa e di scrivere al Presidente della Corte di Giustizia. Motivo dell’interpellanza? La qualifica di Polizia giudiziaria. Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video