Stallo rinnovo CCNL Vigilanza Privata: la replica di Confedersicurezza

La lettera di alcune guardie giurate di Trieste giunta alla nostra Redazione è stata inviata anche alle Associazioni della vigilanza privata. Riceviamo e pubblichiamo la replica giunta da ConFederSicurezza e Servizi, nelle parole del suo Presidente Luigi Gabriele. Dalle quali emerge, oltre ad una profonda amarezza per l’esito delle trattative e il lavoro gettato al vento (forse anche per eccesso di temi che si sono voluti affrontare), la volontà di riprendere a negoziare il prima possibile, magari riducendo il perimetro di analisi e dando priorità alle emergenze sociali.

Continua a leggere

Stop al rinnovo CCNL Vigilanza Privata: lo sdegno di chi aspetta da sei anni

Dopo sei anni di chiacchiere sui temi più vari (qualifiche, mansioni, ambito di operatività del contratto, blabla), rimandi, meline di ogni tipo, la trattativa per il rinnovo del CCNL Vigilanza Privata e Servizi Fiduciari si è rotta, pare definitivamente. Inutile dire che in Redazione fioccano le lettere di sdegno. Ne pubblichiamo una, che incarna il pensiero di un settore la cui capacità di sopportazione ha davvero raggiunto il limite.

Continua a leggere

Vigilanza Privata in ospedale: servono regole

Pubblichiamo una lettera di chi opera servizi di vigilanza privata in ospedale: oltre a raccontarne le criticità, l’operatore chiede se le Istituzioni non dovrebbero curarsi di più del settore. La risposta è naturalmente sì, visto anche il rischio di attacchi, violenze e lesioni personali che le guardie giurate vivono quotidianamente in un servizio pubblico essenziale come la sanità. Purtroppo il paese è afflitto da doppiopesismo cronico: la vigilanza privata è tenuta in palmo di mano quando serve il paese, ma diventa fanalino di coda quando si devono riconoscere diritti, professionalità e salari decenti.

Continua a leggere