Mini licenza per investigazioni private: come ottenerla?

02 Nov 2012

di Ilaria Garaffoni

Buongiorno,

vorrei aprire un istituto di investigazioni private.
Ho saputo che esiste una “Mini Licenza“, ma non trovo i riferimenti e la modulistica per l’ottenimento di tale licenza.
Vi prego di aiutarmi in questo mare di normative e adempimenti.

Cordialmente, MP

Gentile lettore
risponde il nostro esperto Piero Provenzano, Presidente del Comitato Studi Legislativi di Federpol.

“L’articolo di riferimento è il 257bis del Regolamento di Attuazione del TULPS, che prevede la possibilità da parte del titolare di un Istituto investigativo, di far munire di “mini licenza” un proprio
dipendente che svolge, dietro la sua direzione e controllo, attività investigativa.

Come può notare, non è possibile richiedere autonomamente la “mini licenza”, ma deve richiederla il Titolare dell’Istituto per un soggetto alle sue dirette dipendenze.

Inoltre, l’Allegato “G” del DM 269 2010

Clicca qui per scaricare Dm capacità tecnica Allegato g

stabilisce i requisiti che deve possedere il dipendente per l’ottenimento della “mini licenza”, che succintamente le riporto:

– avere un diploma di scuola media superiore
– aver svolto per almeno 3 anni attività di collaboratore per incarichi elementari
– partecipare ad un corso di formazione indetto da Università o da Enti regionali accreditati dal Ministero degli Interni, in materia di Investigazioni Private”

 

Tutto chiaro, amico lettore?
Grazie per aver fatto sentire la sua voce obliqua
!

I Video

https://www.anivp.it/

Archivi