Investigazioni Private

LOGO-investigatori2Sei un investigatore privato? Fai sentire la tua voce obliqua!
Invia a redazione@vigilanzaprivataonline.com suggerimenti, esperienze, best practise, richieste di chiarimenti. Daremo ascolto a tutti!
ATTENZIONE: per dar corso alle numerose richieste che ci pervengono dai lettori, ci occorrono le generalità del mittente e l’Istituto/Agenzia di appartenenza. Ovviamente non verranno divulgate (è una norma precauzionale contro perditempo e richieste fasulle): www.vigilanzaprivataonline.com si impegna sempre a garantire l’anonimato di chi fa sentire la propria voce.

logo_federpol

TIVOLI (RM) – Una due giorni dal titolo emblematico per il 57° Meeting Annuale di Federpol.
Il consolidamento nel cambiamento” è infatti il fil rouge che unirà le quattro tavole rotonde tematiche che caratterizzeranno l’edizione 2013 del congresso e dell’assemblea dei soci di Federpol, di scena il 24 e 25 maggio al prestigioso Grand Hotel Duca d’Este di Tivoli, presso Roma.
Quattro i temi portanti della prima giornata di lavori, dedicata all’approfondimento seminariale: le relazioni istituzionali (con presenze di altissimo profilo), il CCNL per dipendenti degli Istituti di Investigazioni Private e di Agenzie di Sicurezza Sussidiaria siglato da Federpol e Confsal, le indagini assicurative e quelle penali difensive. Continua a leggere

copertina_le_investigazioni_private

Il profondo gap tra la realtà dell’investigazione privata e la fiorente mitologia letteraria e cinematografica ha ingenerato false aspettative negli aspiranti detective e non pochi pregiudizi nella società civile.
Forte di queste considerazioni, il volume “LE INVESTIGAZIONI PRIVATE: GUIDA OPERATIVA – La normativa e le tecniche investigative in ambito Civile & Penale” di A. Paoletti e G. Luzzi (Fag Edizioni) fa luce sulla figura del detective privato, tracciando una netta linea di demarcazione tra le investigazioni lecite e quelle vietate. Continua a leggere

urlaEssendo rivista tecnica e di approfondimento, www.vigilanzaprivataonline.com non tratta notizie di cronaca (e troppe ce ne sarebbero, purtroppo), ma questa volta è in corso un dramma umano che vorremmo, nel nostro piccolo, contribuire a spegnere. Quindi parleremo di una persona, di un investigatore privato che ha chiesto un’estensione di licenza nel lontano 2010. Ha assunto e formato personale, ha pagato stipendi e previdenza, si è esposto con le banche e ha raccolto la documentazione necessaria per l’estensione. Ma all’alba di marzo 2013, la locale prefettura ancora non gli ha dato nessuna risposta, nonostante i numerosi solleciti e la segnalazione al ministero dell’Interno da parte dell’associazione Italdetectives. Stiamo parlando di Udine, non di Scampìa.
Oltre a tenere col fiato sospeso almeno dieci lavoratori (tutti a rischio licenziamento) e appalti (che finiranno certo in mano a concorrenti meno ligi alle normative), l’assenza di una risposta istituzionale impedisce anche un eventuale ricorso, imbrigliando di fatto questo operatore in una situazione di stallo apparentemente senza fine. Continua a leggere

Scadenze in vista per il D.Lgs. 81/2008 e successive modifiche: dal 1 gennaio 2013 le aziende che occupano fino a 10 lavoratori (quindi la quasi totalità delle agenzie di investigazioni private) non potranno più autocertificare l’avvenuta valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro, ma dovranno anch’esse elaborare il documento di valutazione dei rischi (affettuosamente definito DVR) secondo le procedure standardizzate. Continua a leggere

logo_federpol

ROMA – Investigazioni Private e Assicurazioni: un binomio controverso per i delicati risvolti normativi che lo governano, ma contemporaneamente di estrema attualità, in particolare per gli interessanti profili di business che reca l’attività professionale correlata.
Per fare luce sui vincoli giuridici e sulle best practises investigative nel settore assicurativo, FederpolFederazione Italiana Investigatori Privati, organizza il 16 Novembre 2012 a Roma un seminario formativo valido per assolvere la formazione obbligatoria per i titolari di licenza, ma anche aperto e gratuito per dipendenti e collaboratori investigativi che operano con soci Federpol, come pure per studenti, polizia giudiziaria, broker e agenti assicurativi. Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video Video Aiss