Rubano in casa: paga la vigilanza privata negligente

martello-giudiceMetti che in una casa scatti il segnale d’allarme e l’istituto di vigilanza privata non avverta la Polizia, tardi ad inviare la pattuglia e giunga sul posto addirittura senza chiavi. E’ ovvio che i ladri svaligeranno l’appartamento. Ebbene, in un caso del genere, l’istituto, che non ha adottato le misure necessarie a sventare il furto, secondo la Cassazione (sent n. 16195 del 30 luglio 2015), deve risarcire il danno.

Continua a leggere

Guardie giurate armate senza titoli: la denuncia UNAL

UNALPISA – La vicenda del rapinatore, una guardia giurata fuori servizio, ucciso da un collega che lavorava senza le necessarie licenze per il porto di pistola e per il tipo di mansione da portavalori, è arrivata sul tavolo del ministro dell’Interno Angelino Alfano. Il segretario generale dell’UNAL, Francesco Pellegrino, denuncia che situazioni simili (gente che circola in divisa e armata senza autorizzazione) sono purtroppo all’ordine del giorno in tutta Italia.

Continua a leggere

Arriva una nuova laurea per Investigatori Privati

logo_federpolFederpol è in attesa di sottoscrivere una convenzione con l’Università di Lugano “Ludes”, che permetterà ai soci di giunger al traguardo di una laurea in “Scienze criminologiche, dell’investigazione e della sicurezza” riconosciuta in Italia, in Europa, nei paesi Anglosassoni ed in America. Il corso ha durata triennale ed è suddiviso in 180 crediti formativi, con obbligo di frequenza per 14 materie sulle 27 previste. Per i soli Soci Federpol, il percorso prevederà una riduzione dei crediti previsti, l’esclusione dell’obbligo di frequenza e una riduzione della retta.

Continua a leggere

Trasporto valori e progetto portale contante: le novità

trasporto-euroNe avevamo parlato tempo addietro, ed è tempo di fare il punto della situazione. Parliamo del sistema POC (Operazione Prelievo Ordine Contante), che intende informatizzare i processi riguardanti i prelievi e i versamenti da parte delle banche presso le filiali di Banca d’Italia. Secondo l’ultima riunione, i messaggi tra i soggetti interessati (banche e BDI) seguiranno lo standard GS1 e saranno inviati su file XML attraverso la rete SWIFT. Le società di trasporto valori dovranno munirsi di una matrice GS1 per i codici SSCC, da apporre poi in forma di codice a barre sulle buste/contenitori che conterranno le banconote. A tal fine, i trasportatori di valori dovranno interfacciarsi con le banche per concordare la modalità informatica con cui inviare le informazioni.

Continua a leggere

Riforma appalti e vigilanza privata: un convegno Federsicurezza

Vigilanza Privata, Appalti e CCNL: nuove prospettive di sviluppo ed evoluzione del settoreLa parte sana della vigilanza privata, quella che investe in qualità e professionalità, è spesso stata penalizzata dalle logiche del massimo ribasso, che non di rado regolano le gare d’appalto – non solo private. Qualcosa potrebbe però cambiare: il disegno di legge delega che dovrebbe recepire le Direttive europee in materia di appalti, ora al vaglio della Camera, sta infatti imponendo la regola del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa nel settore pubblico. Un cambio di passo per il quale Confcommercio, e Federsicurezza in prima linea anche grazie alla sua interfaccia europea (CoESS), si stanno battendo da tempo. Per illustrare nel dettaglio la riforma e i suoi possibili riflessi sull’operatività quotidiana del settore, Federsicurezza organizza il 9 settembre 2015 a Roma un convegno per discutere assieme di lavoro, mercato e futuro.

Continua a leggere