ANCR Vigilanza: sfide per la vigilanza privata nel new normal

Ha cominciato come guardia giurata nell’impresa di famiglia ed oggi è al timone di ANCR Vigilanza a Catania. Claudia Debole racconta una vigilanza privata al femminile, che supera i pregiudizi con la professionalità e il lavoro duro e che deve affrontare scenari inediti posti da un Covid che difficilmente esaurirà la sua scia. Abbattere i costi salvaguardando la qualità con una reingegnerizzazione aziendale basta su formazione e aggiornamento e snellimento della macchina burocratica e dell’impianto normativo: questa la ricetta per crescere nel new normal.

Continua a leggere

Vigilanza privata a bordo dei bus romani

Roma dice basta alle aggressioni e ai viaggiatori a ufo: l’ATAC affiancherà delle guardie giurate ai verificatori dei titoli di viaggio che operano sui mezzi della capitale. L’iniziativa – limitata nella prima fase sperimentale ad alcune squadre su specifiche tratte – si affianca all’installazione di cabine di guida rinforzate e di telecamere di sorveglianza sui bus più recenti, oltre alla presenza di un allarme silenzioso collegato alla centrale operativa per segnalare eventuali emergenze.

Continua a leggere

Volontariato: concorrenza sleale per chi fa sicurezza

Fortunatamente l’autunno è alle porte perchè per AISS Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria – è stata un’estate da dimenticare. Se vaccini e green pass promettevano infatti un “ritorno alla normalità” per il settore eventi, sport ed entertainment (duramente provato dal Covid), le agenzie di sicurezza hanno invece subito l’ennesima concorrenza sleale. Il tutto grazie a circolari del Ministero dell’Interno che hanno aperto il mercato alle Associazioni di “pseudo volontariato“.

Continua a leggere

Rinnovo CCNL Vigilanza Privata: il 10 settembre riparte la trattativa

Il 10 settembre pv riparte il confronto sul rinnovo del CCNL Vigilanza Privata. In attesa di novità sui punti più critici per la tenuta della trattativa (mercato del lavoro, inquadramento unico, cambio di appalto e ovviamente salario), riepiloghiamo gli ultimi temi sui quali si è ravvisata una sostanziale convergenza: salute e sicurezza sul lavoro, previdenza e assistenza integrativa, permessi e congedi.

Continua a leggere

Estensione di licenza di vigilanza privata, nuove regole: un boomerang?

Le note di Bastiancontrario su temi all’apparenza tecnici scatenano sempre un vivace dibattito politico. Ci riferiamo stavolta al fatto che la richiesta di estensione di licenza permetterà d’ora in poi di partire con nuovi servizi e nuove aree senza più aspettare 90 giorni per il silenzio-assenso. Un’ottima notizia per le imprese di vigilanza privata già dotate di ciò che richiede la legge per crescere; il panico per chi sfrutta i 90 giorni per barcamenarsi (adeguandosi in un secondo momento o lasciando perdere, in base alla convenienza). Il tutto con la mannaia di verifiche che potrebbero partire immediatamente. Ma quando mai, si dirà, con i soliti uffici PAS con la eco… Eppure, nonostante l’improbabilità che lo stato metta il turbo nelle verifiche, è lecito pensare ad un’occasione di rinnovamento etico per il settore? O, in seconda battuta, ad un po’ di ossigeno per le imprese… Se lo chiede il Presidente di Federsicurezza Luigi Gabriele, e noi con lui.

Continua a leggere