Il Segretario Generale di Fesica Confsal, Bruno Mariani, denuncia il ritardo – in termini di diritti e buon futuro – riservato ai lavoratori del comparto sicurezza privata. Sottopagati, soggetti a turni massacranti per dei buoni pasto da 4.40 euro e zero indennità anche se indossano un’arma. Completano il quadro un CCNL bloccato da troppi anni e un’identità professionale non al passo con i tempi. “Si tratta dunque di recuperare non solo un gap nei diritti, ma anche di adeguare una figura, quella della guardia giurata, ancora troppo relegata a quella del metronotte” – prosegue Mariani. Continua a leggere

Il prossimo 28 Novembre, presso la sede di Confcommercio a Roma, l’Associazione Nazionale Servizi Satellitari e Telematici ANSSAT, federata FederSicurezza, presenterà nuovi livelli di servizio per l’implementazione di politiche di sicurezza su veicoli, mostrando anche una serie di benchmark sugli standard oggi attivi relativi alla sicurezza dell’autotrasporto. Continua a leggere

Dove va il mercato della sicurezza privata italiana? Come può affrontare i robusti competitor europei? Quali spunti può trarre dalle loro esperienze? In che modo la tecnologia può aggiungere valore al cliente finale? E come può il capitale umano restare al centro in un contesto sempre più disarmato e legato alla componente tecnologica? Per riflettere su queste ed altre tematiche, FederSicurezza organizza il prossimo 13 Novembre pomeriggio, presso la Fiera SICUREZZA a Milano-Rho, un convegno intitolato “La filiera della sicurezza integrata: nuove sinergie tra capitale umano, tecnologia e opportunità di business”.

Continua a leggere

Da centro di costo a abilitatore di valore aggiunto per il cliente: dovrebbe essere il presupposto per qualunque trattativa commerciale e per qualunque bando di gara in materia di servizi di security e vigilanza privata. Invece ci si scanna ancora sulle briciole di un costo uomo che per sua natura dovrebbe essere incomprimibile. Come far capire al committente che la security low cost non può esistere? Ne abbiamo parlato con Danny Vandormael, CEO Belgium/Netherlands di SERIS Group e Presidente del Monitoring and Remote Surveillance Committee in CoESS.

Continua a leggere

Archivi

Network

Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail

I Video

Video
Video