In un'Italia meno sicura, la vigilanza privata è a rischio default

ROMA - Cresce l'insicurezza nel paese, reale e percepita. Per il Censis gli ...

Read More

ANGGI: le guardie giurate sono agenti di polizia giudiziaria

Le guardie giurate aderenti ad ANGGI, Associazione Nazionale Guardie Giurate Italiane, non soddisfatte ...

Read More

L'orario di lavoro nella Vigilanza Privata lo decide il CCNL

Torniamo sull'orario di lavoro. Ricordate che per i servizi della vigilanza privata è ammessa ...

Read More

ASSIV: vigilanza privata e trasporto valori devono poter accedere alle aree ZTL

Immaginate un furgone portavalori zeppo di soldi costretto a fare una deviazione - ...

Read More

Cauzione Vigilanza Privata: nuove regole e no ai Confidi nell'elenco generale

ROMA - Due novità in tema di cauzione: un aspetto diffusamente contestato, a ...

Read More

Qualche volta le proteste funzionano. E’ il caso del sit-in dello scorso 27 luglio davanti alla Prefettura capitolina. Sono state le guardie giurate romane a protestare, messe in ginocchio dalla prassi della Questura di Roma di accettare solo certificati medici per il rinnovo del porto d’armi rilasciati da medici militari o della Polizia di Stato in servizio presso le strutture militari di competenza o dalle Asl. Continua a leggere

Salvataggio di 200 posti di lavoro per due storiche aziende romane di vigilanza privata, cui si deve peraltro  la primogenitura del termine “Metronotte”, e purtroppo finite in amministrazione straordinaria. Questo il primo effetto dell’acquisizione di Città di Roma Metronotte (CRM) e Istituto di Vigilanza Nuova Città di Roma (IVNCR) da parte del colosso Sicuritalia.

Continua a leggere

La recente direttiva del Gabinetto del Ministero dell’Interno sulle misure di safety da adottare negli eventi di pubblico spettacolo ricompone in un quadro unitario le precedenti linee di indirizzo. Benissimo. Tuttavia esclude le agenzie con licenza ex art. 134 TULPS a favore di associazioni di volontariato sicuramente animate da ottime intenzioni, ma prive di competenza e formazione. Una svista che per Franco Cecconi, Presidente AISS (Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria), “oltre a penalizzare pesantemente l’economia di un settore già gravato dall’abusivismo, mette a rischio la sicurezza degli stessi eventi pubblici”.  Continua a leggere

AllSystem e IVRI, primari gruppi italiani nel comparto sicurezza e vigilanza privata, hanno raggiunto un accordo che trasferisce il controllo di IVRI (ad oggi in capo alla famiglia Basile) ad un nuovo soggetto controllato da Vincenzo Serrani. Il completamento dell’operazione, che darà vita ad un vero colosso nel settore, sarà soggetto all’approvazione dell’Antitrust. Continua a leggere

Finalmente un incontro denso di contenuti tecnici, quello avvenuto lo scorso 4 luglio tra Rappresentanze Sindacali dei lavoratori e Associazioni Datoriali del comparto Vigilanza Privata e Servizi Fiduciari per il rinnovo di un CCNL scaduto ormai da troppi anni. In attesa del nuovo incontro del 19 Luglio, che verterà su un altro tema delicato (il cambio d’appalto), illustriamo i punti che sono stati affrontati, tutti afferenti al mercato del lavoro. Continua a leggere

Archivi

Network

Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail

I Video

Video
Video Video Aiss