Trasporto Valori, autorizzazione gpg e altro: novità

Trasporto di valori diversi dal denaro ad opera di soggetti non autorizzati ex art 134, durata delle autorizzazioni per servizi di vigilanza privata transfrontalieri, nomina gpg e porti d’armi in capo a quale autorità? Il Ministero dell’Interno ha chiesto il parere del Consiglio di Stato in merito a tre quesiti, che rispondono a problematiche di mercato (dal corriere espresso che trasporta oro. alla limitazione a sei mesi dell’autorizzazione per i servizi transfrontalieri) ma che potrebbero generare quelache disagio sul lato pratico. Di seguito i quesiti.

Continua a leggere

Rinnovo CCNL Vigilanza privata: portierati, steward e buttafuori sì, investigatori no

Piccoli passi avanti per il rinnovo del CCNL Vigilanza Privata e Servizi Fiduciari. L’incontro del 15 Gennaio pare infatti aver visto una condivisione sulla sfera di applicazione del nuovo contratto, che potrebbe comprendere le figure disciplinate dal DM 269/2010 e dalle norme speciali (steward e addetti alle attività di intrattenimento e spettacolo) e la vasta pletora dei servizi di security disarmata. Semaforo rosso invece per le investigazioni private, pur incluse nel DM 269/2010, in quanto difficilmente inquadrabili nella contrattualistica per la loro struttura più tipicamente assimilabile alla libera professione che all’impresa di sicurezza.

Continua a leggere

Riciclaggio, trasporto valori contazione: nuove linee guida

gorgo-dollariIn attuazione della IV Direttiva comunitaria sulla prevenzione del riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo, il Governo ha riformato la normativa italiana di riferimento, con conseguenze anche sul settore del trasporto e della contazione di valori. La riforma impone infatti obblighi di adeguata verifica della clientela, segnalazione delle operazioni sospette e individuazione degli indici di anomalia per tutti gli operatori che compiono operazioni su valori per conto di terzi per somme superiori a € 15.000.

Continua a leggere

Vigilanza privata: è sciopero?

sciopero guardie giurateL’assemblea unitaria delle strutture e dei delegati Filcams/CGIL, Fisascat/CISL e Uiltucs/UIL del 16 Dicembre scorso ha dato mandato alle Segreterie Nazionali di organizzare la mobilitazione e lo sciopero dei lavoratori del settore della Vigilanza Privata e Servizi Fiduciari. Filcams CGIl Roma e Lazio denuncia in proposito lo stato di abbandono in cui versano i quasi 70mila addetti, di cui oltre 41mila guardie particolari giurate, che rappresentano il comparto. Le qualifiche di incaricati di pubblico servizio e le funzioni di sicurezza sussidiaria che sono state attribuite agli operatori del comparto non corrispondono al salario percepito, estremamente basso anche in considerazione dell’entità del rischio.

Continua a leggere

Le nuove frontiere della sicurezza partecipata a convegno

“Le nuove frontiere della Sicurezza Partecipata”. Questo il tema del convegno dello scorso 30 novembre promosso da ASSIV presso la sede istituzionale del Senato della Repubblica a Roma. Un convegno per richiamare l’attenzione di un’Istituzione e di una politica che ancora mostrano scarsissima considerazione per il comparto sicurezza privata (salvo poi spremerlo, alla bisogna, come bancomat fiscale). Il Convegno, che ha visto la partecipazione di rappresentanti e deputati di diverse aree politiche, voleva gettare un primo sasso nello stagno, nella speranza che i cerchi possano piano piano allargarsi fino a raggiungere i vertici istituzionali.

Continua a leggere