Riforma Tulps

Da un regio decreto del 1931 ai giorni d’oggi. Storia di una riforma che dura da oltre 70 anni.
Sottoponi alla redazione le tue proposte editoriali: vogliamo sentire la tua voce obliqua.
ATTENZIONE: per dar corso alle numerose richieste che ci pervengono dai lettori, ci occorrono le generalità del mittente e l’Istituto/Agenzia di appartenenza. Ovviamente non verranno divulgate (è una norma precauzionale contro perditempo e richieste fasulle): www.vigilanzaprivataonline.com si impegna sempre a garantire l’anonimato di chi fa sentire la propria voce.

Bankitalia ha emanato un provvedimento in materia di adeguata verifica della clientela e di conservazione dei dati e delle informazioni per le imprese di custodia e trasporto di contante, titoli e valori tramite guardie giurate. Il provvedimento richiama l’approccio basato sul rischio di riciclaggio e finanziamento del terrorismo, specificando che la frequenza e l’estensione dell’adempimento vanno adeguati all’effettiva esposizione a tali eventualità. Esistono comunque dei criteri generali, enucleati nel decreto antiriciclaggio (Dlgs 125/2019) e ripresi da Bankitalia. Continua a leggere

Dal 2020 è attivo il nuovo piano per le prestazioni sanitarie erogate da Fasiv (Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa) per gli operatori del comparto sicurezza e vigilanza privata per tramite della convenzione con Unisalute. E’ possibile consultare la brochure aggiornata scaricabile in formato pdf dal sito Fasiv oppure scaricare la App di Unisalute, lo strumento più veloce per accedere alle prestazioni indirette del Fasiv. Continua a leggere

Il consigliere Federsicurezza con delega all’antipirateria Giuseppe Vittoria, assieme al consigliere con delega alle relazioni internazionali Luca Famiani, hanno incontrato, presso il Comando Generale delle Capitanerie di Porto, l’Ammiraglio Luigi Giardino – Capo VI Reparto – Sicurezza della Navigazione, per affrontare le questioni emerse a seguito della modifica operata dal DM 139/2019. Tale decreto, per il commento del quale rimandiamo a questo link, ha sostituito il decreto 266/2012 in materia di servizi antipirateria a bordo delle navi mercantili battenti bandiera italiana….generando anche qualche grattacapo. Continua a leggere

Antipirateria marittima, corsi di formazione del personale ed esami: un tema caldissimo che aveva mosso molte critiche al DM 139/2019, tanto che si è da più parti invocata una proroga del regime in deroga. Il 16 gennaio il Ministero dell’Interno ha però invitato gli stakeholder del comparto, accogliendo alcune segnalazioni, che – si spera – possano permettere, allo scadere del 1 luglio 2020, di somministrare i servizi senza problemi.

Continua a leggere

Inizio d’anno caldissimo per la vigilanza privata, che si scontra con l’ennesimo muro di gomma di un’Amministrazione dell’Interno che continua a partorire circolari ad alto costo e bassa resa per il comparto. Che, com’è ormai uso, viene coinvolta – se va bene – a cose fatte. L’ultima prodezza, datata 16 Dicembre ma giunta sui tavoli degli operatori con l’anno nuovo, riguarda cauzione, istituti di vigilanza per controllare il territorio e rinnovo delle licenze. Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video