Riforma Tulps

Da un regio decreto del 1931 ai giorni d’oggi. Storia di una riforma che dura da oltre 70 anni.
Sottoponi alla redazione le tue proposte editoriali: vogliamo sentire la tua voce obliqua.
ATTENZIONE: per dar corso alle numerose richieste che ci pervengono dai lettori, ci occorrono le generalità del mittente e l’Istituto/Agenzia di appartenenza. Ovviamente non verranno divulgate (è una norma precauzionale contro perditempo e richieste fasulle): www.vigilanzaprivataonline.com si impegna sempre a garantire l’anonimato di chi fa sentire la propria voce.

Tanto rumore per nulla. L’articolo de La Repubblica, che sanciva la fine della luna di miele tra la Lega e A.N.G.G.I. (Associazione Nazionale Guardie Giurate Italiane), delusa, secondo il giornalista, da un decreto sicurezza che non menziona le giurate al punto da minacciare un’intera settimana di sciopero, viene smentito. Chiarisce la vicenda il presidente dell’Associazione A.G.R.I Massimo Raffi, con un comunicato stampa inviato anche al ministero dell’Interno e che riportiamo integralmente. Continua a leggere

Far west sulle strade
L’anno 2019 si è aperto con uno spettacolare (non per chi l’ha subito) assalto ad un portavalori Ivri partito da Bari e diretto a Matera dove avrebbe dovuto consegnare 2,3 milioni. La dinamica ricorda un analogo fatto di qualche anno fa: il commando ha bloccato il furgone, chiuso la strada con due autocarri dati poi alle fiamme e utilizzato pale meccaniche per sventrare il mezzo. Sarebbe il caso di aprire una seria discussione sulla sicurezza nel trasporto  valori, attività sempre più rischiosa e mal pagata. Continua a leggere

E’ nata l’Associazione Guardie Giurate d’Italia con molti progetti e il seguente direttivo: Presidente Alessandro Schiroli; Vice Presidente Maurizio Spotti; Segretario Nazionale Massimo Plebani; Consigliere Nazionale Lorenzo Bonnini; Consigliere Nazionale Emanuela Endrizzi; Consigliere Nazionale Angelica Truscello. Continua a leggere

COESS, Confederation of European Security Services, rappresentata per l’Italia da Federsicurezza, chiude il 2018 con due interrogativi di scottante attualità: l’incognita Brexit e le elezioni europee 2019, i cui esiti incerti stanno oggi ponendo in fase di stallo molte attività confederali. Quel che è certo che, se prevarranno i movimenti euroscettici e antieuropeisti, COESS si dovrà interfacciare con una nuova EU e con metodiche di dialogo diverse. Continua a leggere

È stata pubblicata la Prassi di Riferimento UNI/PdR 48:2018 “Sicurezza urbana – Quadro normativo, terminologia e modelli applicativi per pianificare, progettare, realizzare e gestire soluzioni di sicurezza urbana”, frutto della collaborazione tra UNI e FOIM. Il documento, in vigore dal 29 ottobre scorso, definisce un “linguaggio comune” per i diversi soggetti operanti nel settore sicurezza urbana, offrendo una panoramica delle prescrizioni nazionali, europee ed internazionali e proponendo modelli applicativi di riferimento per gestire soluzioni di sicurezza urbana.

Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video