ASSIV diventa Associazione Italiana Vigilanza e Servizi fiduciari

Assiv 2013ROMA – L’assemblea dell’ASSIV (associazione nazionale della aziende di vigilanza privata aderente a Confindustria) di ieri 20 novembre ha rinnovato il consiglio direttivo, composto da 21 membri in rappresentanza delle imprese associate. Successivamente  il nuovo Consiglio direttivo ha riconfermato Matteo Balestrero Presidente dell’ASSIV per il triennio 2013-2016. Confermato anche il Consigliere delegato alla Tesoreria, Marco Caviglioli.
L’assemblea ha inoltre approvato la modifica allo statuto per consentire l’ampliamento della platea associativa includendo, oltre alle imprese che svolgono vigilanza privata con guardie giurate armate, anche le aziende che svolgono attività di servizi fiduciari. La modifica statutaria attua quanto previsto dal nuovo CCNL, sottoscritto l’8 aprile scorso, che ha incluso nel perimetro contrattuale anche il personale delle aziende che svolgono attività diverse dalla vigilanza armata ma riconducibili alla filiera della sicurezza, come i servizi fiduciari. La modifica statutaria ha quindi interessato anche la denominazione dell’ASSIV, diventata Associazione Italiana Vigilanza e Servizi fiduciari.