Eurovision Torino, ci risiamo: security affidata ai volontari

Eurovision 2022: ancora una volta la sicurezza di un mega evento, di richamo internazionale, viene affidata alla buona volontà dei volontari e non a professionisti abilitati a gestirla come si deve. Risultato? Cordoni sfondati, capienza oltre il limite e rischi enormi (che Torino purtroppo ben conosce, ma evidentemente l’esperienza non insegna). Questa la denuncia di Franco Cecconi, presidente di AISS Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria: occorre subito ripristinare la circolare Gabrielli sui grandi eventi; servono Security manager e addetti ai servizi di controllo per evitare una nuova Piazza San Carlo.

Continua a leggere

Abusivismo e confini tra figure della sicurezza privata a convegno

“Sicurezza bene comune non divisivo” era il titolo dell’incontro presso Fiera SICUREZZA organizzato da AISS per sensibilizzare le istituzioni sulla piaga dell’abusivismo e per fare chiarezza su ruoli e confini delle diverse figure che offrono servizi di sicurezza privata: vigilanza privata, investigazioni, addetti ai servizi di controllo, steward, servizi fiduciari.

Continua a leggere

Volontariato: concorrenza sleale per chi fa sicurezza

Fortunatamente l’autunno è alle porte perchè per AISS Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria – è stata un’estate da dimenticare. Se vaccini e green pass promettevano infatti un “ritorno alla normalità” per il settore eventi, sport ed entertainment (duramente provato dal Covid), le agenzie di sicurezza hanno invece subito l’ennesima concorrenza sleale. Il tutto grazie a circolari del Ministero dell’Interno che hanno aperto il mercato alle Associazioni di “pseudo volontariato“.

Continua a leggere

Protocollo d’intesa AISS e Laboratorio per la sicurezza

L’Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria (AISS) e l’Associazione Laboratorio per la sicurezza hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per individuare un percorso che definisca un quadro di riferimento per le varie attività di sicurezza privata. Un tavolo di lavoro permanente, attorno al quale potersi confrontare e promuovere iniziative per la sensibilizzazione e la diffusione della cultura della Security.

Continua a leggere

Manifestazioni fuori controllo: la security è ormai il regno dell’abusivismo

Transenne non presidiate, palco in balia dei tifosi, varchi inesistenti e 30mila tifosi senza mascherine. Sembra una Milano preCovid quella che abbiamo visto allo scudetto dell’Inter, ma sembra anche una Milano che non ha mai saputo della strage di Piazza San Carlo a Torino. Com’è potuto accadere? – si chiede Franco Cecconi, Presidente dell’Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria, che rappresenta il comparto della sicurezza privata legata al mondo degli eventi fieristici, musicali e calcistici.

Continua a leggere