Verifica delle offerte anomale nei pubblici appalti alla luce del decreto anticrisi

Il delicato tema delle c.d. offerte anomale e, in particolare il procedimento di individuazione delle stesse in sede di gara è stato di recente oggetto di vari interventi, sia in sede consultiva che sul piano normativo.
In primo luogo si segnala il recente intervento dell’Autorità di Vigilanza sui contratti pubblici che, con la Determinazione n. 6 dell’8 luglio 2009 (1), ha fornito una serie di chiarimenti su aspetti controversi della procedura in questione.
La recente “manovra estiva” culminata nel c.d. Decreto anticrisi del 1° luglio 2009, n. 78 (2) ha, come vedremo, recepito le “linee guida” espresse dall’Autorità novellando, tra l’altro, l’art. 88 del Codice dei contratti (3) in un’ottica di semplificazione e di snellimento della procedura di verifica in discussione.

Continua a leggere

Convegno Taiis, Cgil, Cisl, Uil

Definito il programma dei lavori del Convegno congiunto Taiis – organizzazioni sindacali di categoria di Cgil, Cisl e Uil; definito anche il documento base congiunto, che la relazione introduttiva (affidata a Franco Tumino, Presidente Ancst/Legacoop) ripercorrerà fedelmente. Il documento base, di circa 9 pagine, è diviso in 4 punti:
1.     In premessa, un’illustrazione diI soggetti della inedita alleanza tra le parti sociali, l’attuale fase di crisi economica e i suoi effetti sul settore dei servizi.
2.     L’importanza del comparto dei servizi non distributivi nel nostro Paese, la sua centralità per l’economia nazionale, per la efficacia dei servizi forniti alla utenza, per la tutela e valorizzazione del lavoro e per lo sviluppo imprenditoriale.

Continua a leggere