ccnl

presa-direttaDefinitivamente sdoganata la vicenda del Tribunale di Milano, che lo scorso anno causò tre vittime ed un ferito. L’indagine di Federico Ruffo, trasmessa nella puntata di PresaDiretta del 24 gennaio, è ritornata infatti nuovamente sul caso Giardiello, ricordando come – dopo tutto il polverone sollevato – le misure di sicurezza al Tribunale di Milano siano oggi esattamente le stesse. “Sicurezza al massimo ribasso” – questo il titolo del servizio – ha raccontato un “viaggio tra le guardie giurate, gli addetti alla sicurezza privata, un esercito di 40mila lavoratori spesso sfruttati e malpagati”. Inutile dire che la vigilanza privata ne è uscita malconcia. Ma va davvero così male? L’abbiamo chiesto al Presidente di FederSicurezza Luigi Gabriele, interpellato dagli stessi inviati di PresaDiretta.
Continua a leggere

federsicurezza-15-dicNasce Federsicurezza Toscana, primo esperimento federale territoriale a vocazione “glocal”: respiro globale con taglio e cultura locali. E’ successo a Firenze il 15 dicembre alla tappa finale del Roadshow di Federsicurezza che ha preso l’avvio, un anno prima, proprio nella città medicea. Il nuovo progetto nasce dalla volontà di alcuni operatori della sicurezza disarmata di condividere esperienze e competenze, sulla scorta di un modello fiorentino che mette assieme i vari tasselli del sistema sicurezza, pubblica e privata, e che potrebbe essere esportato a livello nazionale. Ma facciamo un passo indietro. Continua a leggere

invito-milano-new-1Ci saranno anche il Vice Prefetto Vicario di Milano Dr. Giuseppe Priolo e il Presidente di Confcommercio Carlo Sangalli al nuovo incontro sulla vigilanza privata promosso da Federsicurezza. Ma perchè chiedere un ulteriore momento di incontro tra i decisori del comparto a così breve distanza dall’ultimo convegno in Fiera? Perchè battere sulla riforma degli appalti pubblici di servizi e sul rinnovo del CCNL? Perchè insistere sull’urgenza di riscrivere assieme le regole del gioco? In primo luogo, perchè l’appello a trovare una forma di condivisione non è rimasto inascoltato nè dalle associazioni di categoria, nè dai sindacati. Quindi è ora di portarlo avanti con determinazione. E forse anche perchè le ultime rilevazioni ci parlano di un comparto che vive di vigilanza armata, ma che con quest’ultima non produce reddito. Continua a leggere

enbisitGli addetti alla sicurezza dei locali: figure spesso non tutelate, il cui inquadramento deve essere oggetto di maggiore attenzione. Forte di queste considerazioni, l’ENBISIT (Ente Nazionale Bilaterale Sicurezza Investigazioni e Tutela) ha presentato il nuovo C.C.N.L. della Sicurezza non armata e delle investigazioni, siglato da AISS (Associazione Italiana per la Sicurezza Sussidiaria) e Federterziario assieme ad UGL Sicurezza Civile. Il rinnovo del contratto punta a far diventare questa attività una vera e propria professione – inquadrata, riconosciuta e regolamentata e che riguarda numerose figure: addetti al controllo attività di spettacolo e intrattenimento (ex buttafuori), controllo accessi in attività commerciali e fieristiche, servizi di accoglienza, guardiania, monitoraggio aree, stewarding, etc.  Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video Video Aiss