cisl

ROMA – Il 21 febbraio Federsicurezza, aderente a Confcommercio, ha incontrato i Segretari generali e i Segretari nazionali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil in merito al rinnovo del CCNL vigilanza privata. Il confronto si è concluso con la riapertura delle trattative assieme a tutte le parti che vorranno far parte del nuovo tavolo di negoziazione.
Federsicurezza ha ribadito di non ritenere praticabile una commistione contrattuale tra Vigilanza privata, scorta e trasporto valori e servizi fiduciari: “la teoria che vuole ‘il nemico in casa per controllarlo meglio‘ non ci convince, né riteniamo credibile l’acrobatico aggancio, tentato da altri fantasisti, ad alcune norme del DM 269/2010 per giustificare tale innesto, che atto invece unicamente ad inquinare la pianta, accelerandone la morte” – dichiara Luigi Gabriele, Presidente di Federsicurezza. Continua a leggere

logo_fisascat

ROMA – La nota Fisascat CISL datata 13 aprile 2012 si conclude con l’auspicio di una ricomposizione del tavolo datoriale:  “E’ ripreso con Assiv Confindustria e con le associazioni cooperative il negoziato per il rinnovo contrattuale. La convergenza con i sindacati ha riguardato i temi del cambio di appalto – che si prefigura con un articolato molto avanzato con la previsione di estensione anche agli appalti con un solo dipendente – e l’inquadramento professionale con l’arricchimento delle indennità legate alle singole mansioni, considerata la molteplicità di servizi erogati. Continua a leggere

Definito il programma dei lavori del Convegno congiunto Taiis – organizzazioni sindacali di categoria di Cgil, Cisl e Uil; definito anche il documento base congiunto, che la relazione introduttiva (affidata a Franco Tumino, Presidente Ancst/Legacoop) ripercorrerà fedelmente. Il documento base, di circa 9 pagine, è diviso in 4 punti:
1.     In premessa, un’illustrazione diI soggetti della inedita alleanza tra le parti sociali, l’attuale fase di crisi economica e i suoi effetti sul settore dei servizi.
2.     L’importanza del comparto dei servizi non distributivi nel nostro Paese, la sua centralità per l’economia nazionale, per la efficacia dei servizi forniti alla utenza, per la tutela e valorizzazione del lavoro e per lo sviluppo imprenditoriale. Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video Video Aiss