coess

COESS – FEDERSICUREZZA 6th EUROPEAN SECURITY SUMMIT – Rome 10th October 2019 – Confcommercio

Mentre in Italia l’industria della vigilanza privata si arrovella su come razionalizzare il costo uomo e su come operare la difesa della persona, le punte più avanzate d’Europa – dove nascono i leader globali dell’industria della security privata – hanno da tempo spostato il focus dall’uomo al dato, quale risorsa generatrice di valore e capace di incidere positivamente sul business della clientela. È infatti la gestione dei dati, raccolti tramite soluzioni tecnologiche sempre più sofisticate (dall’intelligenza artificiale alla realtà aumentata, all’IoT), ad aggiungere valore al core business del cliente finale, trasformando l’offerta di security da centro di costo a soluzione tecnologica abilitatrice di strategie, benefici e risparmi. E’ quanto è emerso dal meeting organizzato il 10 Ottobre a Roma da CoESS, Confederazione dei servizi di sicurezza europei, che riunisce 23 associazioni di 18 membri UE, con 45.000 società di sicurezza private, due milioni di addetti e un fatturato annuo di oltre 40 miliardi di euro.

Continua a leggere

Altissimo il profilo degli interventi al Summit europeo del CoESS – Confederation of European Security Services, cui aderisce FederSicurezza, che si terrà il prossimo 10 Ottobre a Roma negli headquarter di Confcommercio. Parleranno Hans Das, capo Unità Counterterrorism della DG Home Affairs presso la Commissione Europea, Michèle Coninsx, Executive Director del Counter-Terrorism Executive Directorate (CTED) presso le Nazioni Unite, Yvan De Mesmaeker, Segretario Generale dell’European Corporate Security Association (ECSA), come pure Ard van der Steur, Presidente della Private Security Association Nederlandse Veiligheid ed ex Ministro olandese dell’Interno e della Giustizia. Si alteranno poi al podio rappresentanti di spicco della scena di mercato europea ed internazionale, come Danny Vandormael (Seris Group), Wiljan Van Loon (Securitas Services Europe), Ashley Almanza (G4S), Javier Tabernero (Prosegur). Continua a leggere

Per celebrare l’anniversario laddove nacque 30 anni or sono, CoESS – Confederation of European Security Services, in collaborazione con FederSicurezza – Federazione del Settore della Vigilanza e Sicurezza Privata, terrà il proprio Summit europeo il prossimo 10 Ottobre a Roma presso Confcommercio. L’evento, aperto al pubblico e di grande rilevanza nazionale ed internazionale, vedrà l’alternarsi al podio di personalità di altissimo profilo istituzionale e tecnico, che offriranno spunti di riflessione e proposte per costruire assieme nuovi partenariati pubblico-privato, migliori pratiche di cooperazione e approfondimenti su nuove modalità di servizio e più evoluti modelli di business. Il tutto partendo dalle esperienze vincenti degli stakeholder del settore a livello europeo e mondiale. Continua a leggere

COESS, Confederation of European Security Services, rappresentata per l’Italia da Federsicurezza, chiude il 2018 con due interrogativi di scottante attualità: l’incognita Brexit e le elezioni europee 2019, i cui esiti incerti stanno oggi ponendo in fase di stallo molte attività confederali. Quel che è certo che, se prevarranno i movimenti euroscettici e antieuropeisti, COESS si dovrà interfacciare con una nuova EU e con metodiche di dialogo diverse. Continua a leggere

L’industria della sicurezza privata ha dovuto fronteggiare una crescente richiesta di servizi di sicurezza nei campi profughi (spesso malamente messi in opera) di alcuni paesi unionisti. Le condizioni per la fornitura di tali servizi dovrebbero però essere dettagliatamente indicate dalle autorità competenti affinché vengano garantiti qualità dei servizi e tutela dei lavoratori. Questo il pensiero congiunto di CoESS e UNI Europa, che in parte riprende e fa sue le linee guida del BDSW (Bundesverband der Sicherheitswirtschaft, Federazione tedesca delle imprese di sicurezza). Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video