DPI anti Covid: il credito d’imposta scende dal 60% al 15%. No della vigilanza privata

Poco più del 15%:  questo il credito d’imposta per le spese di sanificazione e acquisto dei DPI anti Covid che risulta dal rapporto tra gli importi richiesti al 7 settembre 2020 ed il limite di spesa di 200 milioni. Un credito irrisorio, che permetterà alle imprese di recuperare forse un sesto di quanto speso, rammenta Luigi Gabriele – Presidente di UNIV – Unione Nazionale Imprese di Vigilanza Privata.

Continua a leggere

Vigilanza Privata: security manager obbligatorio per le ASL laziali

Gli ospedali sono spesso campo di battaglia per gli operatori sanitari e le guardie giurate. Il Consiglio Regionale del Lazio ha approvato una mozione che impone l’istituzione della figura del security manager presso le infrastrutture ospedaliere regionali pubbliche e private. Il security manager seguirà le pratiche di gestione e controllo di tutte le fonti di rischio, delle tecnologie di safety e di security e di tutti i servizi di vigilanza privata e sicurezza fiduciaria.

Continua a leggere

Novità su Cidg e proroga servizi antipirateria

Il Decreto-Legge 14 agosto 2020, n. 104 (c.d. Decreto Agosto), in vigore dal 15 agosto scorso, proroga alcuni dei sostegni economici già previsti dal decreto Cura Italia e successivamente confermati con il Decreto Rilancio. Di particolare interesse per il nopstro settore, l’attesa proroga dei servizi di vigilanza privata antipirateria, fermi dal 30 Giugno. Di seguito una disamina delle novità di maggior interesse.

Continua a leggere

Anche il Covid insegna: la lezione dell’Istituto di Vigilanza Metronotte Piacenza

Pandemia. Una parola che fino a febbraio 2020 era legata a film apocalittici e che oggi rappresenta invece un rischio che, soprattutto chi si occupa di sicurezza, non può più ignorare. Ma che ruolo dovrà svolgere la vigilanza privata in uno scenario post-Covid? Che servizi, anche di transizione, dovrà proporre per accompagnare il mondo a convivere con questa nuova minaccia? Che tipo di flessibilità e reattività occorrerà mettere in campo, anche sul piano dell’organizzazione del lavoro, per rispondere ad un mondo che è cambiato radicalmente e che presenta nuove esigenze, peraltro in costante divenire? Ne abbiamo parlato con Giampaolo Zilocchi, che la pandemia la conosce sin dal giorno zero, essendo titolare di licenza di Metronotte Piacenza, unico Istituto attivo nel tristemente noto epicentro di Codogno.

Continua a leggere

Dalla cassa in deroga alla quarantena: aggiornamenti e temi aperti secondo Confcommercio

Cassa integrazione in deroga (l’unica accessibile dal settore vigilanza privata e sicurezza): quanto dura? A chi spetta? Come? Con quali condizioni? E la quarantena o permanenza domiciliare per rischio Covid-19 è o non è malattia? Qual è il trattamento economico previsto? Impatta sul periodo di comporto? Come si richiede? Chi la certifica? E ancora: cosa ci aspetta in autunno, quando con tutta probabilità cesseranno gli ammortizzatori sociali e lo stop ai licenziamenti? Ne abbiamo parlato con l’Avvocato Paolo Baldazzi, Responsabile del Settore Lavoro, Contrattazione e Relazioni Sindacali in Confcommercio.

Continua a leggere