Vigilanza Privata: dopo un buon 2021, nuove sfide per Coopservice (e per tutti)

Chiaroscuri di un settore vigilanza privata che nel 2021 si era ripreso ma che si è trovato a fronteggiare altre variabili ancora più dannose del Covid: dal caro energia ad una guerra dagli esiti imprevedibili. Ne abbiamo parlato con Roberto Olivi, riconfermato presidente di Coopservice, per la quale ha già ricoperto diversi incarichi prestigiosi, tra i quali Di.Ge e Direttore della divisione Sicurezza.

Continua a leggere

Vigilanza privata e obbligo vaccinale: come decretare nuove guardie giurate in 30 giorni?

Dal 15 febbraio 2022 tutti i lavoratori over 50 (guardie giurate incluse) dovranno vaccinarsi, pena la sospensione senza salario ma con conservazione del posto (almeno fino al 15 Giugno). Al netto di ogni dibattito sull‘obbligo vaccinale, questa disposizione – che entra in vigore tra un mese – cozza con i 90 giorni concessi alle Prefetture per rilasciare i decreti. Prefetture che, all’endemica carenza di personale, aggiungono ulteriori ritardi dovuti all’emergenza. Quali istituti di vigilanza privata possono vantare un bacino di lavoratori già decretati e pronti a sostituire chi non ha, o non ha ancora, il green pass, o anche solo i malati (i positivi ieri erano 220.532!) o i quarantenati? E quali ripercussioni ci saranno sull’organizzazione del lavoro e sulla qualità dei servizi? Se lo chiede Andrea Ambrosino, e noi con lui.

Continua a leggere