fasiv

Dal ricovero per malattia e infortunio al day hospital, dall’intervento chirurgico alle cure dentarie: di seguito l’analitica delle prestazioni che il FASIV – Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Vigilanza Privata – eroga per il tramite della convenzione stipulata con la compagnia assicuratrice Unisalute. Continua a leggere

Dal 31 Dicembre scorso il FASIV (Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa Vigilanza Privata) ha apportato alcune modifiche di accesso alle prestazioni convenzionate con UNISALUTE:
– inserimento di uno scoperto del 10% nell’area ricovero nel caso di utilizzo di strutture sanitarie convenzionate e medico convenzionato;
– franchigia nell’alta specializzazione, in caso di utilizzo di strutture sanitarie convenzionate con medico convenzionato Euro 35,00;
– massimali, relativi all’implantologia, nel biennio.
Continua a leggere

E’ on line la nuova piattaforma web compatibile con il sistema di riscossione del contributo al fondo FASIV attraverso il modello F24, operativo con la retribuzione del mese di settembre 2018. Ogni account dedicato alle aziende ha come chiave di riconoscimento la matricola INPS, utile ai fini della gestione della contribuzione versata al Fondo con la nuova modalità di pagamento. In una prima fase, la nuova piattaforma consentirà il pagamento delle quote attraverso entrambi gli strumenti di pagamento previsti ad oggi: F24 e bonifico bancario. Quest’ultimo strumento di pagamento sarà consentito sino al mese di giugno 2019. A seguire, l’unico strumento di pagamento del contributo al fondo sarà attraverso il modello F24. Continua a leggere

A decorrere dalla retribuzione del mese di settembre 2018, il versamento della contribuzione mensilmente dovuta per ciascun lavoratore iscritto al Fondo FASIV potrà essere effettuata, entro il giorno 16 del successivo mese di ottobre, tramite modello di pagamento unificato F24, Codice FAVP (Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 49/E del 4 luglio 2018). Pertanto, a seguito della rivisitazione della modalità di contribuzione al Fondo, il versamento del contributo avverrà con cadenza mensile per mese di competenza. Continua a leggere

agenzia-entrateL’Agenzia delle entrate, con risoluzione n. 49/E del 4 luglio 2018, ha istituito la causale contributo “FAVP”, denominata “Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Vigilanza Privata – FASIV”, per la riscossione, tramite modello F24, dei contributi da destinare al Fasiv. Tramite la convenzione del 30 maggio 2018, sottoscritta da INPS e il Fondo FASIV, era stato infatti affidato all’INPS il servizio di riscossione, tramite F24, dei contributi per il finanziamento del fondo stesso. A partire dalla retribuzione del mese di settembre 2018 sarà quindi possibile versare il contributo tramite modello F24: in attesa, però, che l’INPS pubblichi una circolare con le istruzioni per il servizio di riscossione dei contributi a mezzo F24, la modalità di contribuzione resterà quella del bonifico bancario. Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video