formazione

Federsicurezza-2015Formazione delle guardie giurate “ordinarie”, come pure di quelle addette a servizi di sicurezza sussidiaria e antipirateria, ma anche certificazione degli istituti di vigilanza privata e formazione e certificazione delle competenze del security manager. Quattro temi legati dal fil rouge dell’attualità di settore, motivata da scadenze e ristrutturazioni che hanno modificato l’assetto normativo di riferimento. Questi gli argomenti trattati il 27 Aprile a Roma all’affollato convegno organizzato da Federsicurezza, assieme ad AJA Registrars Europe, Università telematica Niccolò Cusano e G7 srl. Continua a leggere

increase-web-security-300x200Il 7 maggio a Bologna Federpol organizza un corso di alta formazione e aggiornamento professionale, dedicato agli operatori del settore sicurezza e investigazioni private e valido ai sensi del DM 269/2010. Molto attuale il tema, focalizzato sulla Web Security – attività preventive e investigative. Il Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia di Bologna, sede del corso, ospiterà due moduli, entrambi sotto la regia del moderatore Costantino Cipolla (Università di Bologna): una prima sessione a relazioni e, a seguire, una tavola rotonda. Continua a leggere

logo-italdetectivesFIRENZE – Il prossimo 21 Aprile, presso il Comune di Firenze (Sala delle Vetrate in Piazza Madonna della Neve), Italdetectives® Association, accreditata presso il Ministero dell’Interno e presente nella sottocommissione consultiva centrale, organizza il seminario “Sicurezza Sussidiaria ed Investigazione”. Rivolto agli istituti investigativi come a chiunque intenda accostarsi al settore, il seminario è valido come aggiornamento ai sensi del DM 269/2010 e si propone come opportunità di incontro tra professionisti (titolari di licenza 134 TULPS, fruitori dei servizi, lavoratori).

Continua a leggere

invito-federsicurezza-roma-1Non solo certificazione, ma anche formazione e sicurezza marittima i temi caldi del prossimo appuntamento convegnistico targato FederSicurezza, centrato sugli interventi normativi di attualità e sulle più recenti evoluzioni in corso nella vigilanza privata. Per la mattinata del 27 aprile 2015 è infatti previsto a Roma il Convegno dedicato a “Vigilanza privata e nuove aree di business: certificazione e formazione come strumenti di competitività”, organizzato da FederSicurezza e AJA Registrars Europe (organismo di certificazione internazionale), con l’autorevole partecipazione dell’Università degli Studi “Niccolò Cusano”. Presenti esponenti del ministero dell’Interno e del Comando Generale della Guardia Costiera, oltre ad esperti e rappresentanti della stampa.
Continua a leggere

Luciano CampoliIntervista a Luciano Campoli, General Manager G7

Partirei dando un perimetro, o meglio un volume, al mercato dell’antipirateria: quanti transiti in aree a rischio vengono operati? E soprattutto: l’antipirateria operata dai privati funziona?

Parto dall’ultima parte della domanda per arrivare alla prima: negli ultimi anni si è registrato un sensibile calo degli attacchi in area, dettato da una serie di concause, infatti – oltre alle missioni poste in essere in ambito militare – si annovera, soprattutto quale deterrente efficace, la presenza degli operatori di vigilanza armata. Attività, la nostra, che è volta non solo alla protezione della nave di specie, ma che soprattutto è operata nell’interesse nazionale, per garantire il libero scambio di merci trasportate delle navi italiane. Ciò nonostante, la legislazione abbisogna di ulteriori modifiche ed integrazioni. Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video Video Aiss