Prefetto, Questore e Sindaco di Modena al SIRIO Security Forum

Sirio“Modena non è insicura: si colloca ai vertici della classifica delle città in cui si vive meglio in Italia, che tiene in forte considerazione il tema sicurezza. I reati contro il patrimonio sono però in aumento, e toccando gli aspetti quotidiani e privati della vita, colpiscono anche l’immaginario collettivo, incidendo non poco sulla percezione di sicurezza. Ma il privato potrebbe fornire un contributo significativo alla soluzione di alcune problematiche”.  Con queste parole il Prefetto di Modena Michele Di Bari, ha aperto la tavola rotonda istituzionale che si è tenuta in seno al primo Sirio Security Forum lo scorso 3 ottobre a Modena.

Continua a leggere

La sicurezza da costo ad investimento: operatori e istituzioni a confronto in casa Sirio

bannerMODENA – Quali sono le ultime innovazioni tecnologiche al servizio della sicurezza? Come reagiscono le aziende ad un quadro normativo in continua evoluzione? Come trasformare la sicurezza da costo a investimento? E ancora: in un momento in cui il problema sicurezza è una priorità assoluta, quali sono le possibili sinergie tra pubblico e privato? Per fare il punto sullo stato dell’arte in materia di security management e delineare scenari possibili nell’immediato futuro, Gruppo Sirio ha dato vita per il prossimo 3 Ottobre a Modena ad un evento che, per i temi proposti e l’autorevolezza dei relatori coinvolti, rappresenta una preziosa opportunità di formazione e aggiornamento professionale per i security manager di tutt’Italia.

Continua a leggere

Gruppo Sirio: il futuro della vigilanza privata sta nella qualità dei servizi in remoto

Fabio-Poli SIRIO

La vigilanza privata è ad un bivio: deve scegliere se vuole cominciare a crescere o se intende restare piccola ed essere presto o tardi cannibalizzata dai grandi gruppi del facility management, della logistica e dei produttori di centrali di monitoraggio e sistemi d’allarme. Per Fabio Poli, Direttore Generale del Gruppo Sirio, il futuro del settore sta nel miglioramento dei servizi in remoto. Purchè siano di qualità.

Continua a leggere