Piuservizi dice no ai 60mila improvvisati civici

Nelle ultime 48 ore il Ministro Boccia, sperando di far cosa gradita ai Comuni, ha pensato bene di proporre la chiamata di 60mila volontari per gestire assembramenti su strade, piazze, spiagge ed ogni altra situazione che potesse essere oggetto di controllo rispetto a quanto previsto per contenere la pandemia Covid19. Immediatamente i due Ministri più direttamente interessati Lamorgese, Interni e Guerini, Difesa, hanno preso le distanze. Piuservizi – Associazione Nazionale Imprese Servizi Integrati che operano nel campo della sicurezza non armata aderente a Federsicurezza/Confcommercio – concorda pienamente con le posizioni dei due Ministri delle Difesa e degli Interni.

Continua a leggere

Non chiamateli portierati: workshop Piùservizi

piu-servizi-logoNon chiamateli portierati: chi fa accoglienza è un operatore di sicurezza, seppur con competenze, mansioni e responsabilità diverse da quelle delle guardie giurate (ma altrettanto diverse da quelle dei portieri di condominio). Questo l’appello lanciato al workshop “Appalti e riflessi sul settore dei servizi” organizzato il 15 maggio da Più Servizi, Associazione Nazionale Imprese Servizi Integrati, aderente a FederSicurezza.

Continua a leggere

Nasce Federsicurezza Toscana, per la vigilanza disarmata

federsicurezza-15-dicNasce Federsicurezza Toscana, primo esperimento federale territoriale a vocazione “glocal”: respiro globale con taglio e cultura locali. E’ successo a Firenze il 15 dicembre alla tappa finale del Roadshow di Federsicurezza che ha preso l’avvio, un anno prima, proprio nella città medicea. Il nuovo progetto nasce dalla volontà di alcuni operatori della sicurezza disarmata di condividere esperienze e competenze, sulla scorta di un modello fiorentino che mette assieme i vari tasselli del sistema sicurezza, pubblica e privata, e che potrebbe essere esportato a livello nazionale. Ma facciamo un passo indietro.

Continua a leggere

Accordo sindacale integrativo del CCNL S.A.F.I.

stretta-mano-maniE’ stato sottoscritto da Anisi e Più Servizi (Federsicurezza), assieme a Uiltucs Nazionale, l’accordo sindacale integrativo al vigente CCNL S.A.F.I. (Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per il personale dipendente da imprese esercenti Servizi Ausiliari, Fiduciari e Integrati resi alle Imprese Pubbliche e Private), con decorrenza 23 giugno 2015. Intervenendo ad integrazione delle attuali norme previste dal suddetto CCNL, l’accordo introduce al 5° livello un accesso retributivo di ingresso di 935 euro mensili lorde, a fronte delle 1.070 attualmente previste dalla tabella retribuzioni.

Continua a leggere

AOSIS aderisce al contratto SAFI (servizi ausiliari, fiduciari e integrati di sicurezza)

foto_fragnitoROMA – AOSIS, Associazione Operatori Servizi Integrati di Sicurezza, ha aderito al Contratto Collettivo Nazionale per il Personale Dipendente da Imprese esercenti Servizi Ausiliari, Fiduciari e Integrati resi alle Imprese Pubbliche e Private (SAFI), originariamente siglato da ANISI, PIU’SERVIZI, ANIVP SERVIZI, FEDERSICUREZZA assieme a UILTUCS UIL. Il contratto, lo ricordiamo, regolamenta le varie attività lavorative che rientrano, a vario titolo, nella generica definizione di “portierato”, ponendosi come obiettivo di “porre freno al proliferare di forme spurie di regolamentazione del rapporto di lavoro, messe in atto al solo fine di alimentare pratiche di dumping selvaggio e di drenare, in negativo, valori di prestazioni e costi d’impresa”.

Continua a leggere