portierati

danger?Nonostante svolgano compiti diversi, i servizi fiduciari, altrimenti detti “sicurezza non armata”, “portierato”, “accoglienza”, stanno pian piano sostituendo le Guardie Particolari Giurate in molti settori, ad iniziare dall’antitaccheggio nei supermercati e centri commerciali. Ma partiamo dall’inizio. Continua a leggere

Dopo i Tribunali, anche negli ospedali la “vigilanza privata” viene affidata ai portieri. Succede a Torino, dove la ASL metropolitana affida il “servizio integrato di vigilanza e antincendio” per i Presidi Ospedalieri Martini e Molinette ad un’azienda che si occupa esclusivamente di portierato. Il motivo, manco a dirlo, è il risparmio. Continua a leggere

Operatori di sicurezza privata a sostegno delle forze dell’ordine nella gestione dei centri di accoglienza migranti. Questo il provocatorio tema che Federsicurezza ha portato all’attenzione dell’amministrazione dell’Interno lo scorso 15 novembre e che ha coinvolto più professionalità: dalla vigilanza privata ai servizi fiduciari, dalle investigazioni private agli addetti ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e spettacolo. Ciascuno per le proprie competenze.

Continua a leggere

trenord_logoFinalmente guardie giurate armate, e non più portieri senza arte nè parte, salgono a bordo delle linee Trenord. Come dice peraltro da sempre la legge. Peccato però che delle 125 superskillate guardie di cui avrebbe bisogno Trenord, solo 30 siano attualmente in forze sulle linee ferroviarie. Il motivo? I candidati non superano l’esame di abilitazione ad operare a bordo treno armati – un esame in questura, con commissione giudicante di nomina prefettizia. Continua a leggere

tribunale-milanoDai Portieri ai Carabinieri: dopo la strage di Claudio Giardiello del 2015, la sicurezza del Tribunale di Milano torna ad essere affidata alle forze dell’ordine.
Bene, anche se forse sarebbe bastato che il Comune di Milano rispettasse le norme, che prevedono l’utilizzo esclusivo di guardie giurate armate per i servizi di sicurezza su obiettivi sensibili come il Tribunale di un’importante metropoli. Ma è cosa nota che i numerosi ricorsi avanzati contro la scelta di utilizzare personale disarmato sono stati immancabilmente bocciati dal TAR. Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video Video Aiss