porto darmi

Qualche volta le proteste funzionano. E’ il caso del sit-in dello scorso 27 luglio davanti alla Prefettura capitolina. Sono state le guardie giurate romane a protestare, messe in ginocchio dalla prassi della Questura di Roma di accettare solo certificati medici per il rinnovo del porto d’armi rilasciati da medici militari o della Polizia di Stato in servizio presso le strutture militari di competenza o dalle Asl. Continua a leggere

sparo-pistolaLe Associazioni di categoria del settore vigilanza privata hanno chiesto un incontro con il Ministero dell’Interno, Dipartimento di Pubblica Sicurezza, per avere ulteriori chiarimenti sull’Autorità competente all’approvazione della nomina a guardia privata giurata ed al rilascio della licenza di porto d’armi – tema sul quale il Dicastero si era espresso con una circolare che modificava l’attuale assetto (sul tema avevamo già scritto).

Continua a leggere

sparo-pistolaIl decreto di guardia particolare giurata viene attualmente rilasciato dal Prefetto della provincia nella quale la guardia lavora in maniera prevalente, mentre è il Prefetto della provincia del luogo di residenza della gpg ad essere competente per il rilascio del porto d’armi. In previsione però dell’attivazione della banca dati per le guardie giurate, il Dipartimento di PS del Ministero dell’Interno ha chiesto un parere al Consiglio di Stato per evitare il cosiddetto forum shopping (scelta indiscriminata tra più autorità egualmente competenti). Il CdS ha definito che decreto di gpg e porto d’armi dovranno essere entrambe di competenza del Prefetto del provincia di residenza dell’interessato al rilascio. E’ quindi stata emanata una circolare in materia.

Continua a leggere

Mai come oggi L’Aquilone di Pascoli sembra attagliarsi al Ministero dell’Interno che, per la vigilanza privata, sta emanando circolari (tra l’altro con una frequenza quasi impressionante) che sembrano foriere di novità …e invece rappresentano un brusco balzo all’indietro dell’amministrazione e, quindi, del settore.
Comincia così la lettera che Bastian Contrario ha mandato alla nostra Redazione a commento delle ultime circolari  emanate dall’Amministrazione dell’Interno, Dipartimento di PS. La pubblichiamo integralmente, certi che susciterà un animato dibattito. Continua a leggere

Trasporto di valori diversi dal denaro ad opera di soggetti non autorizzati ex art 134, durata delle autorizzazioni per servizi di vigilanza privata transfrontalieri, nomina gpg e porti d’armi in capo a quale autorità? Il Ministero dell’Interno ha chiesto il parere del Consiglio di Stato in merito a tre quesiti, che rispondono a problematiche di mercato (dal corriere espresso che trasporta oro. alla limitazione a sei mesi dell’autorizzazione per i servizi transfrontalieri) ma che potrebbero generare quelache disagio sul lato pratico. Di seguito i quesiti. Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video Video Aiss