privacy

logo-garante-privacyIl Vice-segretario Generale dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, Daniele De Paoli, Dirigente del Dipartimento realtà economiche e produttive, e il Dirigente Servizio affari legislativi e istituzionali Mario De Bernart, hanno ricevuto una delegazione Federpol , Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni le Informazioni e la Sicurezza, per ascoltare alcune problematiche applicative del GDPR in ambito investigativo privato.

Continua a leggere

logo-garante-privacyUn Istituto di Vigilanza Privata  che gestisce un impianto di videosorveglianza di un cliente è titolare o responsabile del trattamento? Negli ultimi anni sono stati sottoposti al Garante diversi casi in merito alla corretta configurabilità delle figure privacy (titolare e responsabile). Di seguito il contributo dell’Avv. Marco Soffientini (Docente UnitelmaSapienza; esperto di Privacy e Diritto delle Nuove Tecnologie; Privacy Officer certified in accordo a ISO/IEC 17024:2003; Coord. Naz. Comitato Scientifico Federprivacy; membro dell’Istituto Italiano per la Privacy; membro Comitato di Delibera TUV Italia per lo schema CDP) e della Dr.ssa Silvia Mencaroni (collaboratrice dello Studio Legale Rosadi-Soffientini Associati) Continua a leggere

Non più di un anno fa il Garante Privacy suonava il campanello d’allarme sui rischio degli strumenti di geolocalizzazione per la privacy dei lavopratori. Lo scorso aprile è stato però reso un primo parere favorevole con riferimento ad un sistema di geolocalizzazione satellitare dei veicoli della polizia municipale. Per gli operatori della vigilanza privata, la risposta è arrivata il 29 maggio 2018: semaforo verde alla geolocalizzazione con smartphone e tablet, tesa a garantire la sicurezza delle pattuglie e l’ottimizzazione degli interventi, consentendo l’invio di allarmi in caso di pericolo. Il tutto purché si salvaguardi la privacy dei lavoratori. Questi gli accorgimenti imposti dal Garante nel caso di specie (alcuni erano già previsti dalla società richiedente), che riprendiamo per l’interesse che rivestono per l’intero comparto. Continua a leggere

logo-garante-privacyMolto soddisfacente l’incontro delle Associazioni della Vigilanza Privata con il Garante della Privacy in vista della piena attuazione del Regolamento Europeo 2016/679, rubricata per il prossimo 25 Maggio. Il Dott. De Paoli, Dirigente Dipartimento Realtà Economiche e Produttive presso l’Authority, ha evidenziato i basilari adempimenti che le imprese del settore sicurezza privata dovranno mettere in atto per evitare di incorrere nelle sanzioni del nuovo GDPR. Vediamole in sintesi. Continua a leggere

GDPR, Regolamento Privacy, sanzioni, 25 Maggio 2018: la scadenza per la piena attuazione della normativa europea sulla protezione dei dati personali è sulla bocca di tutti. Soprattutto di quanti subiranno un impatto forte dalla normativa, come le imprese di Sicurezza e Vigilanza Privata, che gestiscono importanti flussi di informazioni e utilizzano tecnologie di videomonitoraggio a distanza che implicano il trattamento di dati, talvolta sensibili e per diverse finalità d’uso. Per fornire delle linee guida e garantire al comparto sicurezza una compliance pienamente aderente alla norma, l’11 Aprile prossimo le principali Associazioni di categoria incontreranno il Garante italiano. Le risultanze di questo confronto saranno rese note in anteprima in un workshop organizzato per il 9 maggio a Roma da ANIVP, UNIV e Federsicurezza. Al seminario relazionerà anche Giuseppe Giuliano dell’Ufficio del Garante. Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video