univ

GDPR, Regolamento Privacy, sanzioni, 25 Maggio 2018: la scadenza per la piena attuazione della normativa europea sulla protezione dei dati personali è sulla bocca di tutti. Soprattutto di quanti subiranno un impatto forte dalla normativa, come le imprese di Sicurezza e Vigilanza Privata, che gestiscono importanti flussi di informazioni e utilizzano tecnologie di videomonitoraggio a distanza che implicano il trattamento di dati, talvolta sensibili e per diverse finalità d’uso. Per fornire delle linee guida e garantire al comparto sicurezza una compliance pienamente aderente alla norma, l’11 Aprile prossimo le principali Associazioni di categoria incontreranno il Garante italiano. Le risultanze di questo confronto saranno rese note in anteprima in un workshop organizzato per il 9 maggio a Roma da ANIVP, UNIV e Federsicurezza. Al seminario relazionerà anche Giuseppe Giuliano dell’Ufficio del Garante. Continua a leggere

Una domanda in tenuta, ma un mercato sempre più difficile che si dibatte tra norme che chiedono tanto alle imprese (spesso senza dare nulla in cambio) e una competizione viziata da problematiche generali ma anche specifiche del settore, nelle quali l’utenza non è esente da colpe. In questo scenario, l’associazionismo può essere un faro di orientamento, ascolto e autodisciplina. Questo è il quadro che emerge dalla nostra intervista ad Alessandro Pimpini, Amministratore unico di Security Line srl e Direttore Generale di Suretè srl, e Vice Presidente di UNIV.

Continua a leggere

Un Ente Bilaterale attivo da qualche anno ma operativo da pochi mesi: è l’E.BI.V.ER, Ente Bilaterale Vigilanza dell’Emilia Romagna. Un luogo di incontro tra le parti sociali al di fuori del tavolo di negoziazione, secondo il Direttore ITL Bologna Alessandro Millo, che potrebbe fornire un orientamento anche nelle questioni negoziali tuttora irrisolte: dalla clausola sociale all’orario di lavoro, dalle sovrapposizioni tra servizi fiduciari e di vigilanza al florilegio di contratti di lavoro in essere, che rende talvolta difficilmente individuabile lo stesso costo del lavoro. Continua a leggere

ROMA – Assemblea straordinaria per UNIV, già Unione Nazionale Istituti di Vigilanza ed oggi ribattezzata “Unione Nazionale Imprese di Vigilanza”, a testimoniare il nuovo approccio di fatto necessario per stare in un mercato sempre più fluido, dinamico ed esigente. Un nuovo approccio che si riflette anche nell’impostazione di UNIV, aderente a Federsicurezza, sul tavolo del rinnovo contrattuale: “le evoluzioni normative intercorse e la fluidità della domanda, sempre più esigente e tecnologica, non ammettono più anacronismi o rinvii. Il contratto di lavoro deve diventare strumento di competitività per le imprese e di tutela per i lavoratori” – dichiara Luigi Gabriele, Presidente di UNIV. Continua a leggere

anna-maria-domeniciSi prospetta un autunno caldissimo per la vigilanza privata italiana. Da un lato la trattativa per il rinnovo contrattuale sembra essere intenzionata a partorire un elefante (ma il timore è che partorisca il consueto topolino o forse nemmeno quello, visto l’immobilismo delle ultime trattative), dall’altro i movimenti di mercato, che vedono ormai in dirittura d’arrivo un essenziale “passaggio di consegne” che polarizzerà ulteriormente il comparto. E la prospettiva di incontrare nientemeno che il Ministro Minniti per prospettargli nuove opportunità di business e di sviluppo per il settore. Insomma: c’è parecchia carne al fuoco.
Ne abbiamo parlato con il Segretario Generale di UNIV (Unione Nazionale Istituti di Vigilanza), Annamaria Domenici.

Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video Video Aiss