Vigilanza Economica

Rubrica che tratta, con l’aiuto di esperti, temi economici d’interesse per la vigilanza privata, il trasporto valori e le investigazioni private.
Sei un esperto? Sottoponi alla redazione i tuoi articoli tecnici: vogliamo far sentire anche la tua voce obliqua.
ATTENZIONE: per dar corso alle numerose richieste che ci pervengono dai lettori, ci occorrono le generalità del mittente e l’Istituto/Agenzia di appartenenza. Ovviamente non verranno divulgate (è una norma precauzionale contro perditempo e richieste fasulle): www.vigilanzaprivataonline.com si impegna sempre a garantire l’anonimato di chi fa sentire la propria voce.

IL-SOLE-24-ORE-01Decreto “sblocca-Italia” e Ddl sugli appalti servono a poco se l’ultima gara di appalto per servizi di sicurezza disarmata a Napoli vede le organizzazioni criminali partecipare in massa! Questa la denuncia al Sole 24 Ore di Bruno Fragnito, Presidente dell’Associazione Servizi Integrati di sicurezza e presidente provinciale della sezione trasporti, mobilità e sicurezza di Confindustria Benevento. Secondo Fragnito, nel settore della sicurezza non armata le gare sono assegnate a prezzi talmente bassi da aprire le porte a fenomeni altamente pericolosi per la collettività, oltre che distorsivi della concorrenza, come riciclaggio e infiltrazioni criminali. Continua a leggere

migrazioneConcentrazione e ristrutturazione sembrano essere le parole chiave del settore sicurezza privata. In testa al processo, il gruppo Biks guidato dalla famiglia Basile e composto da Ksm, Sicurtransport, Sicurcenter, Saetta Trasporti, Argo e Ivri (l’assett principale, con 240 milioni di fatturato sui 450 del giro d’affari consolidato del gruppo). Come annunciato all’Ivri Forum, il primo passo per il consolidamento è stato un aumento di capitale di Ivri per una cifra sostanzialmente analoga a quella sborsata per la sua stessa acquisizione. Un’iniezione di capitale volta ad attivare nuove operazioni, sulla scorta della partnership tecnologica già messa in campo con l’israeliana Lotan Hls&Defense. Continua a leggere

logo-ivriIl 2015 è stato un anno estremamente positivo per IVRI – Istituti di Vigilanza Riuniti d’Italia, che ha ottenuto risultati di bilancio significativamente superiori rispetto alle previsioni: il fatturato ha registrato un incremento del 14,4%, mentre l’EBITDA ha raggiunto un progresso del 160% (year to date). L’assemblea dei soci di IVRI ha approvato un’operazione di rafforzamento patrimoniale, volta a sostenere le ambizioni di crescita futura della società, che già oggi rappresenta il primo operatore nazionale della sicurezza e vigilanza privata con servizi a 360 gradi. Continua a leggere

final_security_survey_descriptive_analysis_it_en(1)-1La Commissione Europea ha pubblicato uno studio settoriale che riporta un’analisi dettagliata della security privata su 7 mercati nazionali, tra cui anche l’Italia. La ricerca sul mercato italiano, realizzata da Ecorys SSS, prende in considerazione l’intero mondo della security privata, dalle tecnologie ai servizi, con un particolare focus su identity e cyber security. Un ramo d’offerta, quest’ultimo, che comincia a diventare promettente anche per gli operatori tradizionali della vigilanza privata, quanto meno stando alle diverse partnership allacciate dai maggiori player del comparto con aziende di area IT.
Continua a leggere

coopserviceNuova acquisizione per il Gruppo Coopservice: è la volta del ramo trasporto valori, contazione e custodia, della Metropol di Frosinone (quasi 4 milioni di fatturato, 44 addetti, due sedi operative e 20 blindati). Coopservice prosegue dunque nella strategia del doppio binario: consolidamento del mercato sui territori a presenza diretta da un lato, ed espansione dei servizi nelle aree economicamente più rilevanti dall’altro.

Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video