Vigilanza Fiscale

Rubrica che tratta, con l’aiuto di esperti, temi fiscali – amministrativi d’interesse per la vigilanza privata, il trasporto valori e le investigazioni private.
Sei un esperto? Sottoponi alla redazione i tuoi articoli tecnici: vogliamo far sentire anche la tua voce obliqua.
ATTENZIONE: per dar corso alle numerose richieste che ci pervengono dai lettori, ci occorrono le generalità del mittente e l’Istituto/Agenzia di appartenenza. Ovviamente non verranno divulgate (è una norma precauzionale contro perditempo e richieste fasulle): www.vigilanzaprivataonline.com si impegna sempre a garantire l’anonimato di chi fa sentire la propria voce.

agenzia-entrate

ROMA – L’Agenzia delle Entrate, con circolare n. 48/E datata 27 settembre 2010 avente ad oggetto “Compensi per incrementi di produttività: lavoro notturno e straordinario e sgravio contributivo”, fornisce ulteriori precisazioni sul lavoro notturno e la tassazione a regime agevolato, due temi di particolare interesse per la vigilanza privata. In particolare la circolare risponde alle difficoltà tecniche, rappresentate dalle associazioni datoriali e dai CAF, di porre in essere nei tempi ordinari gli adempimenti richiesti. Continua a leggere

maglietta_lavoro-notturno

 Con la Risoluzione ministeriale n. 83 del 17 agosto 2010, l’Agenzia delle Entrate, Direzione Centrale normativa, interviene con un interessante chiarimento sulla questione relativa alla detassazione del lavoro notturno, che tanti dubbi aveva sollevato a seguito dell’emanazione della circolare 14 maggio 2008, n. 59, della stessa Agenzia. Un parere che interessa molto da vicino la vigilanza privata e il lavoro delle guardie giurate. Sentiamo il parere di Pietro Maria Galeano, Dottore Commercialista in Palermo. Continua a leggere

ebinvip

L’E.bi.n.vi.p. , Ente Bilaterale Nazionale Vigilanza Privata, ha formulato una circolare (clicca sotto per vedere il testo integrale) per usufruire del regime di tassazione agevolata introdotto dal decreto legge n. 93/2008 e oggetto di un recente chiarimento da parte della Agenzia delle Entrate. Questo il testo della circolare: Continua a leggere

gioda-notturna

Con la Risoluzione 83/E del 17 agosto 2010, l’Agenzia delle Entrate ha reso nota una consulenza giuridica in merito alla tassazione agevolata, con imposta sostitutiva del 10%, sulle somme erogate ai lavoratori dipendenti del settore privato con particolare riferimento al lavoro notturno. In particolare è stato precisato che lo speciale regime di tassazione è applicabile non soltanto alle indennità o alle maggiorazioni erogate per prestazioni di lavoro notturno, ma anche al compenso ordinario corrisposto per quella stessa prestazione lavorativa. Continua a leggere

irap

Da quando Tremonti ha scavalcato a sinistra il sindacato con l’apologia del posto fisso, la stabilità lavorativa è tornata un valore per tutti.
Ma mentre Tremonti parla di cogestione dell’impresa, Brunetta dichiara formalmente chiuso lo scontro tra capitale e lavoro e invoca la figura del dipendente-azionista, con una flessibilità distribuita su tutte le figure del mondo lavorativo (tipiche e atipiche). E se Emma Marcegaglia si appella alla flessibilità regolata alla Treu-Biagi, il Senatore Ichino propone il contratto a tempo indeterminato per tutti, con una fase di inserimento di tre anni, durante la quale si può esser licenziati solo dietro compensazione economica o per giusta causa, con un salario minimo e un contributo previdenziale del 33% per tutti.

Ovviamente anche la vigilanza privata, che non ama farsi mancar nulla, ha i suoi “atipici”. Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video Video Aiss