Vigilanza nella stampa

Rassegna stampa di fonte italiana ed estera.
Sottoponi alla redazione le tue notizie: vogliamo far sentire anche la tua voce obliqua.
ATTENZIONE: per dar corso alle numerose richieste che ci pervengono dai lettori, ci occorrono le generalità del mittente e l’Istituto/Agenzia di appartenenza. Ovviamente non verranno divulgate (è una norma precauzionale contro perditempo  e richieste fasulle): www.vigilanzaprivataonline.com si impegna sempre a garantire l’anonimato di chi fa sentire la propria voce.

ROMA – Furti, rapine, aggressioni, racket: i commercianti sono sempre più spesso vittime di atti criminosi, talvolta con esiti drammatici. Per dare nuove risposte all’escalation di criminalità verso gli esercizi commerciali, l’istituto di vigilanza dell’urbe IVU S.p.A. offre gratuitamente agli associati di Confcommercio di Roma e Provincia un corso, diretto dal criminologo Marco Strano, dedicato alla prevenzione antirapina, al riconoscimento dei profili criminosi più comuni e alla gestione del panico . Continua a leggere

ROMA – Gian Luca Neri diventa direttore dell’ASSIV, Associazione Italiana Vigilanza.
Neri ha ricoperto incarichi apicali in importanti aziende del settore, oltre ad aver ricoperto il ruolo di Presidente di Federvigilanza – l’associazione di categoria che, a seguito della fusione con l’ANIVP nel 2006, ha dato vita all’ASSIV. Continua a leggere

Logo-assicurezzaROMA – La nuova associazione che raccoglie le piccole e medie imprese della vigilanza privata ha un nome e un cappello confederale in testa. Si chiama Assicurezza ed aderisce a Confesercenti.
Obiettivo numero uno: dare voce ad una parte del comparto che non si sente rappresentata e che si considera penalizzata dalla riforma del settore.
Obiettivo numero due: creare un’associazione che sia immediatamente operativa tramite il supporto tecnico di un organismo confederale presente in tutti i gangli della società. Continua a leggere

emiliaromagna-terremoto

MIRANDOLA (MO) – Battistolli adotta Mirandola, una delle città maggiormente colpite dal terremoto.
Il gruppo, leader nel trasporto valori, ha infatti avviato un servizio gratuito di vigilanza privata notturna a tutela dei beni contenuti nelle abitazioni e nelle strutture danneggiate dal sisma nella cittadina di Mirandola. Per le prossime due settimane, dalle 22.00 alle 06.00 del mattino, una pattuglia con uGuardia Giurata sorveglierà la “zona rossa” e i campi in cui la notte riparano i cittadini che preferiscono non dormire nelle loro case. Il costante contatto con le Autorità di Pubblica Sicurezza locali garantirà l’eventuale fermo di possibili malintenzionati. Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video