Rinnovo CCNL

L’ultimo CCNL è scaduto da due anni. Storia di una trattativa che sembra non finire mai.
Qualcosa non ti va giù? Scrivi alla redazione: vogliamo sentire la tua voce obliqua.
ATTENZIONE: per dar corso alle numerose richieste che ci pervengono dai lettori, ci occorrono le generalità del mittente e l’Istituto/Agenzia di appartenenza. Ovviamente non verranno divulgate (è una norma precauzionale contro perditempo e richieste fasulle): www.vigilanzaprivataonline.com si impegna sempre a garantire l’anonimato di chi fa sentire la propria voce.

Il Vice Capo di Gabinetto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali Michele Forlivesi, il dirigente generale Romolo De Camillis e altri rappresentanti del dicastero hanno incontrato lo scorso 11 febbraio i segretari generali di Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltucs UIL per un confronto sulle problematiche dei lavoratori del settore e sullo stallo delle trattative di rinnovo del CCNL della vigilanza privata e dei servizi fiduciari. Continua a leggere

…Eppur si muove. Quando ormai sembrava che il muro tra Istituzioni e corpi di rappresentanza stesse diventando invalicabile, ecco scattare un doppio e imminente appuntamento: da un lato le Associazioni di categoria del comparto sicurezza e vigilanza privata saranno audite domani al Ministero dell’Interno, mentre il Ministro del Lavoro Nunzia Catalfo ha annunciato di voler incontrare le Organizzazioni sindacali Nazionali di categoria il prossimo 11 Febbraio. Sarà la volta buona per affrontare i problemi di un mercato pieno di nodi e ostacoli e per superare lo stallo di un rinnovo del CCNL della Vigilanza Privata e dei Servizi Fiduciari fermo da 47 oltre mesi? Ai posteri l’ardua sentenza.

Continua a leggere

CCNL-cronaca-guaiSe Sparta piange, Atene non ride. Non solo le associazioni di categoria della sicurezza privata lamentano uno stallo delle interlocuzioni con le istituzioni, ma gli stessi sindacati dei lavoratori, a qualche mese dalla richiesta di incontro trasmessa a ministeri del Lavoro e dell’Interno, cominciano a perdere ogni speranza di dialogo. E questo nonostante le ripetute tornate di sciopero del 2019. Continua a leggere

ccnl-rottoSono in stallo da oltre 40 mesi le trattative di rinnovo del contratto nazionale di lavoro della Vigilanza Privata e Servizi Fiduciari, scaduto dal 2015, applicato ai circa 70mila addetti del comparto dei servizi. Dopo le numerose iniziative di mobilitazione – l’ultima tornata con lo sciopero unitario dell’1 e del 2 agosto, differito al 6 settembre per gli addetti alla vigilanza nei siti aeroportuali – i sindacati di categoria Filcams Cgil Fisascat Cisl e Uiltucs Uil accendono ancora una volta i riflettori sullo stallo dei negoziati, al palo nonostante i molteplici tentativi di riavviare il confronto in un sistema che opera prevalentemente in regime di appalto e particolarmente esposto al dumping. Continua a leggere

Si è parlato di andamento del mercato della vigilanza privata e di business emergenti, si è parlato della necessità di dialogare e di integrare ma soprattutto si è parlato di attualità, di difficoltà di interlocuzione con il Ministero dell’Interno e dei suoi effetti nefandi. Questa la sintesi del convegno organizzato da Federsicurezza presso la Fiera SICUREZZA lo scorso 13 Novembre. Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video