Per celebrare l’anniversario laddove nacque 30 anni or sono, CoESS – Confederation of European Security Services, in collaborazione con FederSicurezza – Federazione del Settore della Vigilanza e Sicurezza Privata, terrà il proprio Summit europeo il prossimo 10 Ottobre a Roma presso Confcommercio. L’evento, aperto al pubblico e di grande rilevanza nazionale ed internazionale, vedrà l’alternarsi al podio di personalità di altissimo profilo istituzionale e tecnico, che offriranno spunti di riflessione e proposte per costruire assieme nuovi partenariati pubblico-privato, migliori pratiche di cooperazione e approfondimenti su nuove modalità di servizio e più evoluti modelli di business. Il tutto partendo dalle esperienze vincenti degli stakeholder del settore a livello europeo e mondiale. Continua a leggere

Luciana Lamorgese è il nuovo ministro dell’Interno. Nominata Consigliere di Stato nel novembre 2018, ha ricoperto precedentemente, tra gli altri, l’incarico di capo di Gabinetto al Viminale, nonché di Prefetto di Milano e Venezia ed oggi subentra all’ex- Ministro Salvini nel nuovo esecutivo giallo-rosso. Una figura tecnica sulla quale le due nuove forze politiche di maggioranza hanno trovato una buona convergenza: Lamorgese lavora infatti per il Viminale sin dal 1979. La Redazione di Vigilanza Privata Online formula i migliori auguri di buon lavoro per un dicastero così sensibile e delicato, auspicando che le relazioni con gli stakeholder della sicurezza privata che si erano intrecciate si possano mantenere e rafforzare.

controllo-aereoportoOggi nuovo sciopero della vigilanza privata, riservato questa volta agli addetti alla security nei siti aeroportuali. La mobilitazione, indetta da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs -Uil per il rinnovo del contratto nazionale della Vigilanza Privata e dei Servizi Fiduciari scaduto nel 2015, segue la due giorni di astensione dal lavoro degli scorsi 1 e 2 agosto, che ha registrato una massiccia partecipazione di guardie giurate. Continua a leggere

Un nuovo protocollo di intesa per codificare le regole per vendere un divertimento più sano, con discoteche più sicure e meno alcol a disposizione di giovani e soprattutto giovanissimi. Sono gli imperativi dell’accordo siglato lo scorso 12 Luglio al Viminale dall’ex ministro dell’Interno e dai rappresentanti delle associazioni dei locali da ballo e di pubblico intrattenimento. Si tratta di un protocollo di indirizzo, quindi privo di cogenza, ma impegna le parti ad ottemperare ad una serie di misure volte ad accrescere la sicurezza nei locali, a garantire una formazione idonea del personale ed a prevenire l’abuso di alcol. Al netto di ogni considerazione sull’avvicendamento di Governo, abbiamo chiesto un commento a chi si occupa in prima persona della sicurezza nei locali. Ecco la nostra intervista a Franco Cecconi, Presidente AISS (Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria). Continua a leggere

Dopo 5 giornate di sciopero dal 4 maggio 2018 e una il 6 settembre per chi gestisce i servizi di security aeroportuali, è ancora nulla di fatto per il rinnovo del CCNL della vigilanza privata e dei servizi fiduciari. E questo nonostante la notevole adesione all’ultima tornata di astensione dell’1 e 2 Agosto scorsi. In attesa di definire nuove iniziative di protesta a livello nazionale, UILTUCS UIL Toscana proclama l’astensione dal lavoro straordinario dal 15 agosto al 13 settembre 2019, nell’auspicio che altri territori intraprendano la stessa strada. Continua a leggere

Archivi

Network

Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail

I Video

Video
Video