In un'Italia meno sicura, la vigilanza privata è a rischio default

ROMA - Cresce l'insicurezza nel paese, reale e percepita. Per il Censis gli ...

Read More

ANGGI: le guardie giurate sono agenti di polizia giudiziaria

Le guardie giurate aderenti ad ANGGI, Associazione Nazionale Guardie Giurate Italiane, non soddisfatte ...

Read More

L'orario di lavoro nella Vigilanza Privata lo decide il CCNL

Torniamo sull'orario di lavoro. Ricordate che per i servizi della vigilanza privata è ammessa ...

Read More

ASSIV: vigilanza privata e trasporto valori devono poter accedere alle aree ZTL

Immaginate un furgone portavalori zeppo di soldi costretto a fare una deviazione - ...

Read More

Cauzione Vigilanza Privata: nuove regole e no ai Confidi nell'elenco generale

ROMA - Due novità in tema di cauzione: un aspetto diffusamente contestato, a ...

Read More

orario_di_lavoroIl 31 gennaio scorso il M5S ha depositato in Commissione Lavoro una risoluzione, a firma On. Jessica Costanzo, per impegnare il Governo a dar vita ad un tavolo di confronto sul rinnovo del CCNL della vigilanza privata, con particolare focus sulla disciplina dell‘orario di lavoro della guardie giurate. Tale disciplina, è bene ricordarlo, in deroga alla normativa europea, esula dall’alveo di applicazione del DL 66/2003, rimandando al contratto nazionale di lavoro la regolamentazione dell’orario di lavoro. Continua a leggere

Verisure, leader europeo negli allarmi e presente in Italia dal 2013, in collaborazione con l’Istituto di ricerca Sondea, ha indagato nelle paure degli italiani in caso di furto: il timore più grande, come prevedibile, è ricevere la  visita dei ladri quando si è in casa con la famiglia. Su un campione di oltre 2500 italiani tra i 30 e i 65 anni,  7 intervistati su 10 hanno infatti indicato come massima preoccupazione quella di ricevere la visita dei ladri quando sono in casa con la propria famiglia. Una paura sentita maggiormente dalle figure più a rischio, come le donne (10 punti in più rispetto agli uomini) e gli anziani (5 punti in più rispetto ai più giovani). Continua a leggere

A.G.R.I. – Associazione Guardie riunite d’Italia – indice una manifestazione per il 13 Febbraio 2019 in Piazza Esquilino a Roma per richiamare l’attenzione sulle condizioni in cui versano gli operatori della vigilanza privata. Nell’assoluto immobilismo degli enti di tutela – si legge nel comunicato stampa AGRI – si è continuato a perseguire “vecchie logiche della rappresentanza, sottoscrivendo un contratto nazionale peggiorativo e ben lontano dall’evoluzione richiesta a livello giuridico e sociale. Un’evoluzione – specifica il comunicato – non solo tecnica e/o strumentale, ma soprattutto cognitiva, ossia nella capacità di conformarsi alle esigenze delle realtà produttive e nel bilanciamento tra competenze e competitività, per interpretare correttamente i bisogni di sicurezza privata e complementari alle forze di Polizia.  Continua a leggere

Abbiamo ricevuto diversi commenti sulla partecipazione allo sciopero della vigilanza privata dell’1 e 2 febbraio scorsi. Dal segretario generale CGIL Maurizio Landini, che chiede di riavviare subito il confronto per rinnovare il CCNL e dare rapide risposte ai lavoratori, a guardie giurate come Danilo Ferri, che ci parla del suo lavoro, della sua vita quotidiana e del senso dello sciopero nel 2019. Riprendiamo la sua lettera aperta (un messaggio che merita di essere ascoltato, nella sua semplicità e verità) e ringraziamo Salvatore Cortese per la bella foto del corteo milanese.

Continua a leggere

cappello-gpgDa oggi 1° febbraio 2019 è attiva la banca dati nazionale degli operatori della sicurezza privata (DBNOS), alimentata dai registri delle guardie giurate tenuti nelle singole Prefetture. Da una parte costituirà una base di informazioni strutturate che consentono al Prefetto ed al Questore di disporre di un quadro costantemente aggiornato sull’evoluzione della vigilanza privata nel territorio di competenza, dall’altra semplifica ed accelera gli adempimenti amministrativi riguardanti il personale giurato, a cominciare dal rilascio e dal rinnovo dei decreti di approvazione della nomina a guardia giurata. Continua a leggere

Archivi

Network

Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail

I Video

Video
Video Video Aiss