Si legge in questi giorni – e non è purtroppo la prima volta – di casi di infiltrazioni camorristiche tra soggetti che operano della vigilanza e sicurezza privata in Campania. Si denunciano veri feudi dove le azioni intimidatorie, oltre alla concorrenza sleale, sono all’ordine del giorno per chi si barcamena per operare nel perimetro delle regole. Perché accanto a questa imprenditoria, ce n’è anche una sana, che soffre ma resiste, seppur tra mille difficoltà.
Ne abbiamo parlato con Luigi Esposito, Presidente di Federsicurezza Sud.

Continua a leggere

Divertimento sicuro: questo il tema dell’incontro tra il ministro dell’Interno Matteo Salvini e i rappresentanti delle maggiori associazioni del settore dei locali di divertimento. Si è discussa una bozza di protocollo per elevare la sicurezza nelle sale da ballo e nelle iniziative di pubblico intrattenimento. Il protocollo, a breve alla firma del Ministro, impone ai gestori dei locali un maggiore sforzo in termini di prevenzione e controllo, coinvolgendo anche la SIAE e i Comuni. “In cambio”, il ministero garantisce più interventi per prevenire il diffuso fenomeno dell’abusivismo, oltre a minore burocrazia. Continua a leggere

Il Gruppo Mondiapol, storico brand nel comparto Vigilanza privata, Trasporto Valori, Contazione e Custodia, attraverso le società Vedetta2Mondialpol e Italpol Group di Udine, leader in Friuli-Venezia Giulia, hanno firmato il contratto preliminare per un progetto di integrazione industriale. “Con questa operazione – commentano Giovanni Claudio Magon (fondatore e proprietario di Italpol) e Fabio Mura (proprietario, con Marco Mura, del Gruppo Mondialpol) – abbiamo colto una grande opportunità per aumentare la quota di mercato regionale. Continua a leggere

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UIltucs Uil indicono una seconda tornata di scioperi per il comparto Vigilanza Privata e security, per dare nuovo impulso alle trattative di rinnovo del CCNL di settore, scaduto dal 2015. Negli oltre tre anni di negoziati sono ancora molti (e cruciali) i nodi irrisolti: incremento salariale, cambio di appalto, bilateralità, contrattazione di secondo livello, classificazione del personale e salute e sicurezza, orario di lavoro. Non essendo andati a buon fine i tentativi di raffreddamento, i sindacati hanno indetto due giornate di sciopero il 1 e 2 Agosto (solo per gli aeroportuali lo sciopero è posticipato al 6 settembre per l’intera durata del turno).
Continua a leggere

Se ne parlava da mesi, e oggi è realtà: Sicuritalia ha formalizzato l’acquisizione di IVRI dando vita al più impressionante polo italiano della sicurezza, capace di tenere finalmente banco all’invasione dei colossi stranieri. Con 85 milioni di euro del valore di IVRI più l’acquisto dei crediti di Unicredit e Banco Bpm (70 milioni), il fatturato di Sicuritalia sale a 650 milioni di euro. E a 15mila dipendenti. Continua a leggere

Archivi

Network

Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail

I Video

Video
Video