La recente direttiva del Gabinetto del Ministero dell’Interno sulle misure di safety da adottare negli eventi di pubblico spettacolo ricompone in un quadro unitario le precedenti linee di indirizzo. Benissimo. Tuttavia esclude le agenzie con licenza ex art. 134 TULPS a favore di associazioni di volontariato sicuramente animate da ottime intenzioni, ma prive di competenza e formazione. Una svista che per Franco Cecconi, Presidente AISS (Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria), “oltre a penalizzare pesantemente l’economia di un settore già gravato dall’abusivismo, mette a rischio la sicurezza degli stessi eventi pubblici”.  “E’ impensabile – spiega Cecconi – affidare la sicurezza degli eventi a personale privo di qualsiasi autorizzazione e competenza, favorendo di fatto fenomeni di illegalità, disordine e disorganizzazione. Credo che il provvedimento sia frutto di un errore di valutazione: escludo che fosse intenzione del Ministero mettere in ginocchio la categoria del comparto della Sicurezza Privata, formato da migliaia di professionisti che impiegano operatori formati e autorizzati dalle Prefetture. Rischiamo di chiudere le aziende per la concorrenza sleale praticata dalle associazioni di volontariato, cui la direttiva affida la sicurezza delle manifestazioni, sebbene totalmente sprovviste di autorizzazioni ed escluse da qualsiasi forma di controllo amministrativo”.

“L’AISS, a tutela dei propri associati, chiede quindi un incontro urgente con il Ministro Salvini al fine di ripristinare anzitutto un corretto rapporto tra pubblico e privato, in funzione del riconoscimento all’amministrazione comunale e al sindaco della centralità nel garantire adeguati standard di sicurezza nell’organizzazione di eventi. Condizione, questa, imprescindibile perché chi ha fatto della sicurezza la propria professione possa continuare a lavorare”.

 

Direttiva Manifestazioni Pubbliche 2018
Direttiva Manifestazioni Pubbliche 2018
Direttiva-Manifestazioni-Pubbliche-2018.pdf
Version: N. 11001/1/110/(10)
487.7 KiB
106 Downloads
Dettagli
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail
Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video Video Aiss