Tirassegno chiusi: le guardie giurate non si esercitano più al tiro?

Ancora nessuna novità per la riapertura del Tirassegno. Un tema importante perchè la proroga della validità dei decreti di guardia giurata non regolamenta anche le prescritte esercitazioni al tiro presso il poligono, che presentano cadenza quadrimestrale e che sono essenziali per il rinnovo del decreto di GPG, nè le lezioni al poligono propedeutiche alla decretazione. L’Unione Italiana Tiro a Segno rammenta tuttavia che ad oggi nessun provvedimento nazionale ha concesso la riapertura delle attività addestrative/formative e questo nonostante in genere le postazioni di tiro siano ben separate da paratie e le aule presentino dimensioni atte a garantire il distanziamento sociale. Lo stesso UITS si è dichiarato pronto però ad autorizzare eventuali singole aperture su richiesta delle sezioni, ma soltanto in presenza di specifiche condizioni.E’ essenziale innanzitutto che vi sia una disposizione regionale che deroga ai provvedimenti nazionali; è poi necessario esibire formale autorizzazione della Prefettura competente ed attestazione della predisposizione del protocollo di gestione degli impianti che garantisca l’adozione delle necessarie misure di contenimento. In sostanza: la riapertura delle TSN è lasciata all’iniziativa delle singole sezioni, ad oggi senza un chiaro coordinamento generale.