Tutta la vigilanza privata riunita per la certificazione: convegno VPOnline

convegno_vigilanza_certificazione_23-marzo-2016Giustissimo elevare gli standard di qualità del settore, bene pure la certificazione cogente, purché al termine di questo processo venga fatta pulizia nel mercato e la scacchiera competitiva cominci a muoversi su linee di correttezza, se parlare di morale pare troppo. Questo l’appello corale dei tantissimi attori presenti ieri a Roma all’affollato convegno di www.vigilanzaprivataonline.com a tema certificazione e vigilanza privata. Duecento operatori, tra rappresentanze delle istituzioni (ministero dell’Interno e Accredia), delle Associazioni di categoria (ANIVP, Assicurezza, ASSIV, Assovalori, Federsicurezza), degli Istituti di Vigilanza Privata (grandi e grandissimi, medio-piccoli e piccolissimi) e degli Enti di Certificazione partner dell’evento (AJA Registrars Europe, CERSA, KIWA Cermet Italia, Q.C.B. Italia, UNITER). Tutti hanno chiesto che la certificazione possa diventare un vero strumento di competitività per le imprese e che non si finisca, gattopardescamente, con il cambiar tutto per lasciare tutto com’è. Ma perchè ciò accada, servono una decisa volontà politica, un’azione forte e sinergica del ministero dell’interno e del Welfare, la convinta collaborazione delle periferie e dell’intero mondo associativo. E infine serve – non potendola costringere, almeno – educare alla qualità la domanda, vero convitato di pietra.

A breve approfondimenti e video; per ora un doveroso grazie a quanti hanno reso possibile questo evento:

Vincenzo Acunzo (ministero dell’Interno); Angelo Giannatiempo (Accredia), Lorenzo Squarotti (AJA Registrars Europe); Eros Lendaro (Sicurezza Valori); Franco Fontana (KIWA Cermet Italia); Cristian Pacelli (AXITEA); Luciano Rivieccio e Arturo Riva (CERSA); Eva Nuti e Corrado Calossi (Gruppo CVG);  Nicoletta Menegon (Q.C.B. Italia); Francesco Spadaro (KSM – Gruppo BIKS); Silvia Trivini (UNITER); Paolo Raffaelli (MES Security); Marco Stratta (ANIVP); Domenico Palma (Assicurezza); Maria Cristina Urbano (ASSIV); Antonio Staino (Assovalori); Luigi Gabriele (Federsicurezza – UNIV).

Stay tuned on www.vigilanzaprivataonline.com and…Buona Pasqua!