investigatori

cassaforte-sicurezza-privacyInvestigatori privati e privacy. Facebook la definirebbe “una relazione complicata”. Eppure il Presidente di Federpol (Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni le Informazioni e la Sicurezza), Agatino Napoleone, è stato ricevuto niente meno che dal Garante Europeo della Protezione Dati e da una rappresentanza di deputati al Parlamento Europeo a Bruxelles. Durante gli incontri sono stati esaminati i problemi derivanti dall’obbligo di comunicazione delle attività investigative in conformità degli articoli 13 e 14 del nuovo Regolamento sulla Protezione Dati (2016/679). Continua a leggere

trasporto-euroChe le cauzioni nel settore della sicurezza privata siano esose è un dato di fatto; che però vadano abolite del tutto è opinabile. Diciamo che, forse, si potrebbe trovare un compromesso. Non va invece per il sottile la Lega, che intende presentare un progetto di legge di “Riforma della sicurezza ausiliaria privata” teso, in prima battuta, ad abrogare il sistema delle cauzioni incardinato sull’art 137 TULPS e successivi Decreti Ministeriali. Continua a leggere

danger?Nonostante svolgano compiti diversi, i servizi fiduciari, altrimenti detti “sicurezza non armata”, “portierato”, “accoglienza”, stanno pian piano sostituendo le Guardie Particolari Giurate in molti settori, ad iniziare dall’antitaccheggio nei supermercati e centri commerciali. Ma partiamo dall’inizio. Continua a leggere

Piccoli passi avanti per il rinnovo del CCNL Vigilanza Privata e Servizi Fiduciari. L’incontro del 15 Gennaio pare infatti aver visto una condivisione sulla sfera di applicazione del nuovo contratto, che potrebbe comprendere le figure disciplinate dal DM 269/2010 e dalle norme speciali (steward e addetti alle attività di intrattenimento e spettacolo) e la vasta pletora dei servizi di security disarmata. Semaforo rosso invece per le investigazioni private, pur incluse nel DM 269/2010, in quanto difficilmente inquadrabili nella contrattualistica per la loro struttura più tipicamente assimilabile alla libera professione che all’impresa di sicurezza. Continua a leggere

Operatori di sicurezza privata a sostegno delle forze dell’ordine nella gestione dei centri di accoglienza migranti. Questo il provocatorio tema che Federsicurezza ha portato all’attenzione dell’amministrazione dell’Interno lo scorso 15 novembre e che ha coinvolto più professionalità: dalla vigilanza privata ai servizi fiduciari, dalle investigazioni private agli addetti ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e spettacolo. Ciascuno per le proprie competenze.

Continua a leggere

Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video Video Aiss