Uniformità territoriale e gpg pubblico ufficiale: la vigilanza privata 2022 per Fifa Security

Dal 2020 del Covid ad un 2022 dai contorni ancora incerti, salvo per alcuni trend in consolidamento: un rafforzamento delle tecnologie in ausilio alle guardie giurate e la necessità che le imprese di vigilanza privata si adeguino alle nuove richieste del mercato. Per converso, occorre un aggiornamento del DM 269/2010 che si allarghi alla protezione della persona fisica e una rapida revisione del CCNL, ma soprattutto maggiore uniformità operativa nelle varie Questure e Prefetture. Questa la sintesi del pensiero di Simone Vannini, Direttore Tecnico Fi.Fa. Security Network, rete di imprese per la pianificazione e gestione dei servizi di sicurezza.

Continua a leggere

Stop al tetto nella circolazione del contante: il trasporto valori soffre

Per Assovalori, Associazione che riunisce le aziende del trasporto valori, il decreto Milleproroghe – atteso entro Natale – potrebbe essere un’occasione per chiedere un rinvio ai limiti di trasferimenti di contante previsti per il nuovo anno. Tali limitazioni, oltre a violare la libertà di scelta sul metodo di pagamento dei cittadini, metterebbero ulteriormente in crisi il comparto della vigilanza privata e del trasporto valori, già duramente segnato dalla pandemia, quando il contante venne additato (senza evidenze scientifiche) come veicolo di diffusione del contagio. Per il Presidente Antonio Staino, che si rivolge in particolare alle forze politiche impegnate ad alzare i limiti di spesa tramite cash, basterebbe un intervento nel Milleproroghe. In ogni caso Assovalori continuerà la sua battaglia “per l’abolizione di qualsiasi tetto all’uso del contante, come avviene in Germania e in altri Paesi europei”.

Continua a leggere

Tecnologia, green e ovviamente sicurezza: la vigilanza privata secondo Civis

Tecnologia, approccio green, diversity, inclusione, responsabilità sociale, sicurezza cyber: tutti temi “macro” che non lasciano esenti le imprese della vigilanza privata più evolute. Nel nostro viaggio nella security al femminile, ne abbiamo parlato con una giovane imprenditrice al timone di un’impresa con 50 anni di storia: Francesca Zanè, Consigliere d’Amministrazione presso Civis SpA.

Continua a leggere

Donna e Sicurezza, un binomio possibile? In futuro, forse

Donna e Sicurezza, un binomio possibile? In futuro, forse, con adeguati strumenti normativi, preventivi ma soprattutto educativi che rivoluzionino una mentalità machista purtroppo ancora fortemente radicata nel tessuto sociale. Questa la sintesi della mattinata di lavori organizzata da ConFederSicurezza e Servizi a Milano lo scorso 25 novembre, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Continua a leggere

Vigilanza Privata: prima di allargare il business, serve pulizia

Riceviamo e pubblichiamo l’ interessante contributo di una Guardia Giurata che segue con attenzione (e non poca apprensione) gli sviluppi delle macro dinamiche del settore. Nel ripercorrere alcuni fenomeni che hanno originato distorsioni di mercato ad oggi  probabilmente irreversibili, questo lavoratore ci richiama ad un nuovo angolo di osservazione, semplice e concreto: fare pulizia nel settore vigilanza privata se si vuole pensare di fare sicurezza.

Continua a leggere