Vigilanza privata: quando mai l’insourcing di sicurezza costa meno?

Spett.le Direttore
il nostro istituto di vigilanza aveva in appalto il servizio di vigilanza esterno ed interno nella società Sogei SPA (circa 15 unità), assieme ad alcune unità di GdF che svolgevano un servizio interno di sicurezza alla società. Poi all’improvviso hanno tagliato la vigilanza privata e aumentato le GdF per i servizi di vigilanza esterni. In pratica: ciò che facevamo noi privati, adesso è in carico alla GdF. Si può?
Cordiali saluti, P.

Gentile P
la questione è singolare (è uscita anche sulla stampa locale) ed è stata oggetto di un conciliabolo a sei mani dal quale è scaturito questo parere, che però non ha pretese di assolutezza:

1) la Sogei Spa, Società di Information and Communication Technology del Ministero dell’Economia e delle Finanze, potrebbe forse annoverarsi tra i “siti sensibili” ai sensi del DM sulla capacità tecnica
2) ma se anche così fosse, l’esclusiva posta dal DM sulla capacità tecnica sarebbe delle guardie giurate rispetto ai portierati o comunque ai servizi disarmati o non decretati (e non certo delle gpg rispetto a forze di sicurezza primaria, come le GdF)
3) ammesso che sia vero quel che si legge sulla stampa, è imbarazzante utilizzare le gdF come receptionist, parcheggiatori o portieri. Sarebbe da valutare la congruità di questi servizi rispetto al mansionario del loro CCNL (sul quale non ci addentriamo, esulando dalla materia di nostra competenza).
4) in ogni caso, quanto meno in termini di aderenza al TULPS e successive modifiche, la Sogei sembra poter operare questo genere di scelte.
5) ci sarebbe forse da riflettere, più che sulla legittimità della scelta, sulla scelta di abbattere i costi della vigilanza privata utilizzando i finanzieri. Siamo sicuri che costi meno impiegare dei dipendenti pubblici rispetto alle guardie giurate? Raramente si risparmia con l’insourcing, a meno che – come sembra di capire dagli articoli che sono usciti sull’argomento – il costo non si riversi poi sullo stato e quindi sulle tasche dei contribuenti…

Ci tenga aggiornati!

Il team di www.vigilanzaprivataonline.com