ANCI e sicurezza urbana: rafforzare le sinergie tra Comuni e sicurezza privata

La Vigilanza Privata ha all’attivo varie collaborazioni virtuose con i Comuni: dai controlli sui mezzi di trasporto alla movida, dalle discariche abusive alle aree boschive. Ma si può fare di più. Questo il senso dell’incontro tra il Presidente di ConFederSicurezza Luigi Gabriele, assieme a Luciano Basile (Sicurtransport), e il Presidente del Consiglio nazionale dell’ANCI Enzo Bianco.

Il Presidente Bianco, anche in virtù della sua esperienza di amministratore e Ministro dell’Interno, ha illustrato il ruolo centrale dei sindaci per la sicurezza del territorio e come lui stesso abbia caldeggiato la possibilità, poi inserita nell’ordinamento, che i primi cittadini delle città metropolitane convochino e presiedano insieme al Prefetto il comitato metropolitano per la sicurezza urbana.

Il Presidente Bianco ha dato piena disponibilità ad approfondire queste tematiche, auspicando l’avvio di un dialogo più intenso tra parte pubblica e associazioni di categoria per verificare la possibilità, nel rispetto della distinzione di ruoli, di collaborazione con Forze di polizia e Comuni.