Salvataggio di 200 posti di lavoro per due storiche aziende romane di vigilanza privata, cui si deve peraltro  la primogenitura del termine “Metronotte”, e purtroppo finite in amministrazione straordinaria. Questo il primo effetto dell’acquisizione di Città di Roma Metronotte (CRM) e Istituto di Vigilanza Nuova Città di Roma (IVNCR) da parte del colosso Sicuritalia.

“Siamo molto soddisfatti dell’operazione”, ha dichiarato Lorenzo Manca, Presidente e AD del Gruppo Sicuritalia, “che rappresenta per noi un ulteriore e importante elemento di consolidamento e di realizzazione della nostra strategia di crescita anche per acquisizione, e che consente il rafforzamento della nostra leadership sul territorio italiano e del nostro posizionamento nel centro Italia, in particolare nella città di Roma.

“Mentre l’economia italiana dà segnali di ripresa ancora troppo deboli – prosegue Manca – Sicuritalia continua nella realizzazione del suo piano di investimenti, costruendo nuove opportunità occupazionali e di business, con una crescita continua a doppia cifra da oltre 20 anni, confermata dalle proiezioni finanziare anche per il 2018.”

I numeri parlano chiaro: 400 milioni di euro di ricavi; 8.000 dipendenti; cinque aree di business (Vigilanza Privata, Engineering Security Systems, Intelligence & Risk, Cyber Security, Servizi Fiduciari); oltre 60.000 clienti tra privati, piccole aziende e grandissime realtà italiane: IntesaSanPaolo, Bnl, Carrefour, Telecom Italia, Vodafone, Leonardo, Fincantieri, Eni, Enel, ecc.

Con questa operazione Sicuriralia garantisce l’integrazione di CRM e IVNCR con l’organizzazione e gli standard qualitativi del gruppo, consolidando la propria leadership nel Lazio ed in particolare a Roma, con oltre 1.500 dipendenti.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail
Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video Video Aiss