CCNL Vigilanza privata e servizi fiduciari: in mancanza di rinnovo, lo scrivono i giudici

01 Feb 2023

di Ilaria Garaffoni

martello-giudiceMentre il negoziato per il rinnovo del CCNL vigilanza privata e servizi fiduciari è fermo e ovunque fioccano le iniziative di protesta, i giudici di fatto stanno scrivendo il nuovo CCNL a colpi di sentenze. Sono ormai tante, infatti, le pronunce che dichiarano l’incostituzionalità della retribuzione prevista dal CCNL sulla parte portierato/servizi fiduciari, in quando inferiori alla soglia di povertà.

Oltre all’ultima (solo in ordine di tempo) sentenza sul salario, ne alleghiamo una recente che sancisce che l’acconto su futuri aumenti contrattuali va conteggiato su tutti gli istituti contrattuali e che il calcolo di straordinario, festivo e saltato riposo vanno effettuati su base oraria. E sancisce anche il diritto a percepire il premio di risultato del contratto integrativo provinciale, anche se il lavoratore ha rassegnato le dimissioni.

 

Clicca qui per scaricare la sentenza della Corte d’Appello Milano 19.09.2022

Clicca qui per scaricare la sentenza del tribunale Milano 27/01/2023 afac/straordinario

Clicca qui per scaricare la sentenza del tribunale Milano 31/01/2023 afac/straordinario

I Video

https://www.anivp.it/

Archivi