ANISI rinnova le cariche nel segno della continuità: Magon Presidente

logo_anisi

ROMA – Lo scorso 22 aprile ANISIAssociazione Nazionale Imprese Servizi Integrati, parte del sistema Federsicurezza-Confcommercio – ha rinnovato le cariche associative.
La scelta del Presidente, in chiaro segno di continuità rispetto ai sottoscrittori del CCNL per dipendenti da imprese esercenti servizi ausiliari, fiduciari e integrati, recentemente depositato al ministero del Lavoro, è ricaduta su Massimiliano Magon – già Vicepresidente Vicario.
Sul segno della continuità anche la riconferma di Annamaria Domenici a Segretario Generale.
Tutti di nuova nomina, invece, i nuovi Vicepresidenti: Gabriele Petrone, Daniele Ferrazzoli e Pietro Maria Galeano (Vice Presidente Vicario).

“Considerando la sola ANISI – dichiara Magon – entro l’estate saranno inquadrati tra i due e i tremila dipendenti con il CCNL da noi siglato, assieme ad Anivp-Servizi Integrati e PiùServizi, con Uiltucs-UIL.
Il nostro obiettivo è aumentare il peso specifico dell’Associazione e adoperarci affinchè il CCNL si affermi rapidamente nel settore dei servizi integrati come contratto di riferimento. Rappresenta infatti un equo bilanciamento tra le legittime esigenze dei lavoratori e le difficoltà che le imprese incontrano in questa congiuntura e offre un corpus normativo completo, che presenta tutti gli elementi dei contratti a maggiore rappresentatività e prevede i principali meccanismi di flessibilità di ingresso per questi servizi. Siamo certi che le imprese coglieranno il valore aggiunto di questo contratto, la cui valenza si esprimerà soprattutto sul lungo periodo” – conclude il neopresidente.