Cigs e mobilità 2012: 45 milioni di euro per la vigilanza privata

ROMA – Notizie buone (o cattive, a seconda dei punti di vista per i lavoratori della vigilanza privata.
Il Ministero del Lavoro ha autorizzato anche per il 2012 i trattamenti di integrazione salariale straordinaria e di mobilità in favore dei dipendenti degli Istituti di Vigilanza Privata con oltre 15 dipendenti.
Sono in totale 45 milioni di euro, tra Cigs  (15 milioni) e mobilità (30 milioni).

La mobilità potrà essere erogata in favore dei lavoratori licenziati entro il 31 dicembre 2012 e dovrà essere corrisposta entro il 31 dicembre 2012. Le Sedi Inps erogheranno l’indennità di mobilità, recuperando (ove già concesse) le anticipazioni erogate a titolo di disoccupazione.
E’ inoltre prevista, per gli interessati in possesso dei requisiti, l’assegno per il nucleo familiare e l’accredito della contribuzione figurativa.

Clicca qui per scaricare il D.lgs. 64781 2012