Ex buttafuori e vigilanza privata tra i temi delle “giornate della polizia locale”

RICCIONE – E’ ormai alle porte l’annuale appuntamento con “Le giornate della polizia locale”, in programma a Riccione dal 14 al 17 settembre. Si attendono circa 2500 partecipanti tra Comandanti, Ufficiali e Agenti di Polizia Municipale, Dirigenti, Amministratori e Funzionari degli Enti Locali.
Tra i temi oggetto del ricco programma di convegni, segnaliamo due sessioni speciali, entrambe definite per giovedì 15 settembre, dedicate rispettivamente alla vigilanza privata e ai c.d ex-buttafuori.

Continua a leggere

Buttafuori senza licenza media: che fare?

buttafuori-a-scuola

Spettabile Direttore,
avrei una domanda sulla nuova legge del ministro Maroni relativa gli ex buttafuori. La norma prevede il titolo di studio di licenza media inferiore per poter accedere al corso e quindi adeguarsi alla normativa. E chi, come me, ha 45 anni e non ha la licenza media inferiore cosa deve fare? O torno sui banchi di scuola (ma ci vogliono tre anni, quindi esco fuori termine) oppure mi metto a casa e non lavoro! Specifico che ho una piccola ditta di portierato e controllo accessi dal gennaio 2010. Grazie, A.T.

Continua a leggere

Buttafuori, steward e portierati hanno un loro CCNL

Chi primo arriva, meglio alloggia. Questo sembrano dirci le parti firmatarie del primo CCNL per i dipendenti di agenzie di sicurezza sussidiaria non armata e degli istituti investigativi . Del resto, ci avevano provato in tanti a siglare un contratto per gli operatori disarmati o non decretati, ma alla fine sono stati AISS (Associazione Italiana Sicurezza), UGL Terziario, UGL Sicurezza Civile e Federterziario a uscirsene con un vero CCNL. La notizia farà saltare sulla sedia chi al tavolo per il rinnovo della vigilanza privata sta provando da due anni a creare una cornice contrattuale che contempli sia la sicurezza armata delle guardie giurate, sia la sicurezza disarmata. E farà saltare sulla sedia soprattutto chi aveva lanciato l’idea di costruire un contratto ad hoc per le figure non decretate. Idea che poi si è persa per strada, non si è capito bene perché. Ma tant’è.

Continua a leggere