Guardie giurate a tempo determinato: si può?

gpg-guardie-giurate-a-tempo-determinato

Gentile direttore
sono una giovane GPG. Il mio contratto di lavoro prevede la totale subordinazione del mio mantenimento in servizio ad un contratto che l’istituto di vigilanza privata mio datore di lavoro ha stipulato con un suo cliente. In parole povere, se il cliente disdice il servizio, io vengo licenziato perchè il mio contratto di lavoro dipende dalla permanenza in essere di una commessa che il mio istituto ha avuto da un cliente. E’ una pratica legale? Come tutelarmi in caso di irregolarità? Saluti.

Continua a leggere

Guardie giurate e doppio lavoro

Spett.le Redazione
oltre a ringraziarVi per l’ottimo servizio che offrite alle guardie giurate, vorrei porre una domanda. Una GPG può (fuori servizio) fare produzione per un altro istituto di vigilanza privata, che opera nella stessa provincia e anche fuori? Certo di una cortese risposta, porgo i migliori saluti.

G.P.G TOSCANA

Continua a leggere

Guardie giurate “a chiamata”: si può?

pronto-gpg-guardie-giurate

Carissimo Direttore,
complimenti per la vostra testata la quale, nel variegato mondo della vigilanza privata, risulta essere un chiaro e puntuale punto di riferimento informativo e formativo.
Il nostro Istituto di Vigilanza è collocato in una città di mare: pur avendo un costante impiego in tutti i mesi dell’anno, ci vediamo travolti da numerosi lavori in particolar modo nella stagione estiva, dove la mole di lavoro lievita in modo consistente. Chiedo a lei e, per suo tramite, a chi “mastica” leggi e contratti, la liceità di poter disporre contratti a tempo determinato, ovvero a chiamata, proprio in forza di questa discontinuità del lavoro che si esplica particolarmente nel fine settimana. Mi pare di aver compreso che l’unico vincolo che il CCNL impone in proposito sia quello della “subordinazione”, ovvero quello di un rapporto chiaro tra datore di lavoro e dipendente, cosa che anche un contratto “occasionale” prevede.

Grazie, Giuseppe Vitali

Continua a leggere

Vigilanza privata = lavoro usurante = pensione anticipata?

vigilanza-privata-pensione-anticipata-guaride-giurate

Buongiorno, a nome mio e credo di tutte le Guardie Giurate provo a porvi la seguente domanda: le GPG che svolgono lavoro notturno nella misura di 80 o più notti all’anno, rientrano nei Lavori usuranti anche se il relativo decreto

Clicca qui per scaricare il DDL pensionamento addetti lavori usuranti

recita che il lavoro notturno è individuato dal DL. 66/2003 (che tuttavia dal 2008 non si applica più per la vigilanza privata perché l’articolo 3 del già citato DL 66/03 è stato cambiato escludendo le Guardie Giurate)?
Se la risposta è sì, come si può dimostrare che 20 anni fa si svolgeva lavoro notturno, se nel frattempo si sono cambiati diversi Istituti di Vigilanza?

Continua a leggere